- Superando.it - https://www.superando.it -

Quando le Persone fanno la differenza

Logo della Giornata Internazionale del Volontariato 2018Domani, 5 dicembre, oltre 250 rappresentanti del Terzo Settore provenienti da tutta Italia si incontreranno a Roma per celebrare la Giornata Internazionale del Volontariato, indetta dall’ONU nel 1985 e giunta alla sua 33^ edizione.
Quando le persone fanno la differenza. Il volontariato che tiene unite le comunità è il titolo dell’evento in programma nella mattinata di domani, presso l’Aula Magna della Facoltà di Architettura dell’Università Roma Tre, organizzato dal Forum Nazionale del Terzo Settore – organismo cui aderisce anche la FISH (federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) – da CSVnet e da Caritas Italiana.

«In costante crescita da oltre vent’anni – si legge in una nota del Forum del Terzo Settore -, con quasi 340.000 organizzazioni in cui operano 5 milioni e mezzo di volontari e 800.000 dipendenti, il Terzo Settore torna dunque a confrontarsi al proprio interno e con le Istituzioni, alla luce delle novità introdotte dalla recente riforma, che offre opportunità e sfide ancora da esplorare. Il convegno sarà anche l’occasione per raccontare le esperienze concrete e innovative di volontariato, legate al fenomeno degli Empori Solidali».
«La manifestazione – aggiungono da CSVnet – declinerà a livello nazionale il tema scelto dall’ONU per questa edizione della Giornata, vale a dire Il volontariato costruisce comunità resilienti: al centro quindi il non profit italiano che rappresenta un vero e proprio “architrave delle nostre comunità” e sta vivendo un momento di profondo cambiamento legato agli sviluppi della recente riforma».

La Giornata, alla quale è stato invitato Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, sarà aperta dagli interventi della portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore Claudia Fiaschi, insieme a Stefano Tabò, presidente di CSVnet e don Francesco Soddu, direttore di Caritas Italiana.
La successiva tavola rotonda, intitolata, Volontariato 4.0, sarà dedicata al confronto sulle aspettative e i profondi cambiamenti che stanno investendo le varie forme dell’impegno sociale; ne parleranno Riccardo Guidi, ricercatore dell’Università di Pisa, insieme ad Enzo Costa, coordinatore della Consulta del Volontariato presso il Forum Terzo Settore, Maria Cristina Pisani, portavoce del Forum nazionale Giovani, Andrea Volterrani dell’Università Tor Vergata di Roma e Roberto Museo, direttore di CSVnet. Modererà l’incontro Nico Perrone, direttore dell’Agenzia «Dire».
A seguire Una grande storia di volontariato, con la presentazione del 1° Rapporto Caritas Italiana-CSVnet sugli empori solidali in Italia. Ad illustrarne i dati saranno Monica Tola di Italiana e Stefano Trasatti di CSVnet.
«Oltre poi ai numeri – spiegano dal Forum del Terzo Settore -, ad arricchire il racconto di una realtà radicata in tutta Italia e che negli ultimi tre anni ha conosciuto una notevole espansione, ci saranno le testimonianze di tre esperienze locali, grazie agli interventi dell’Emporio della Solidarietà di Oria (Brindisi), dell’Emporio La stiva di Genova e della Rete degli Empori Solidali dell’Emilia-Romagna». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma dell’evento di Roma del 5 dicembre (in continuo aggiornamento), a quest’altro link un approfondimento sullo stesso. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it; ufficiostampa@csvnet.it; comunicazione@caritas.it.