- Superando.it - https://www.superando.it -

Leonardo inclusivo e accessibile a tutti

Sala dell'Asse di Castello Sforzesco a Milano, affresco di Leonardo da Vinci

Una lunetta della Sala dell’Asse di Castello Sforzesco a Milano, affrescata da Leonardo da Vinci

Ci siamo già più volte occupati, in occasione delle varie iniziative attuate, del progetto di inclusione culturale denominato DescriVedendo, ideato dall’ANS (Associazione Nazionale Subvedenti) e ritenuto un vero e proprio “ponte” tra persone con disabilità visiva e normovedenti, per esplorare e gustare insieme l’arte.
Ora l’iniziativa sta per approdare in un luogo particolarmente prestigioso, ovvero nell’ambiente quasi certamente più illustre del Castello Sforzesco di Milano, eccezionale testimonianza della presenza di Leonardo da Vinci che ne affrescò le pareti.

Si parla di DescriVedendo Sala delle Asse, progetto nato dalla collaborazione tra l’ANS e il Castello Sforzesco, con il sostegno del Rotary Club Milano Castello, che in occasione della riapertura al pubblico della Sala delle Asse per il cinquecentenario della morte di Leonardo, consentirà una modalità di fruizione inclusiva e condivisa di tale sito, rendendo accessibile l’esperienza della visita anche a un pubblico con disabilità visiva.
Da domani, 13 giugno, dunque, e fino al 12 gennaio del prossimo anno, si potrà accedere al suggestivo itinerario espositivo Sotto l’ombra del Moro. La Sala delle Asse, a quello del Padiglione Vegetale e alla mostra Intorno alla Sala delle Asse. Leonardo tra Natura, Arte e Scienza (aperta, quest’ultima, fino al 18 agosto).
In particolare, sono state realizzate cinque descrizioni certificate, con il metodo DescriVedendo, vale a dire il percorso preliminare di orientamento, la descrizione breve e la descrizione approfondita della Sala delle Asse, la descrizione breve dell’esperienza multimediale All’ombra del Moro e la descrizione del Padiglione Vegetale allestito nel Cortile delle Armi.
La modalità di fruizione sarà per altro articolata in modo che tutti i visitatori potranno liberamente scegliere la visita culturale che preferiranno.
E ancora, sempre a partire da domani, 13 giugno, e a seguire il primo e il terzo giovedì di ogni mese (ore 16), si potranno prenotare visite condotte da una guida del Castello esperta e formata (percorsi di visita gratuiti e inclusi nel biglietto, per gruppi di circa dieci persone). Con lo stesso calendario, invece, ma alle 15, sarà possibile prenotare una visita guidata tattile per gruppi di circa tre persone al Museo d’Arte Antica del Castello (scrivere a: c.educastello@comune.milano.it).
E da ultimo, ma non ultimo, va segnalato che le citate descrizioni con il metodo DescriVedendo verranno inserite nell’audioguida ufficiale del Castello Sforzesco (disponibile presso il bookshop) oppure saranno consultabili direttamente dalle sezioni dedicate all’iniziativa nel sito di DescriVedendo o in quello del Castello Sforzesco di Milano, in cui sarà possibile scaricare anche il pdf accessibile del testo dei pannelli della citata mostra Intorno alla Sala delle Asse. Leonardo tra Natura, Arte e Scienza.

«Tutto il materiale relativo al progetto DescriVedendo Sala delle Asse – sottolinea dall’ANS Rosa Garofalo -, realizzato a supporto della visita culturale alla Sala e agli itinerari espositivi, è stato studiato affinché rispettasse i requisiti di leggibilità per le persone ipovedenti, migliorando, di conseguenza, la fruizione dei contenuti per tutti. Il progetto stesso aveva previsto anche una specifica formazione al personale del Castello, per migliorare l’accoglienza dei visitatori e l’esperienza di visita». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: rosa.garofalo@descrivedendo.it.