- Superando.it - https://www.superando.it -

Persone con disabilità visiva che scieranno sull’acqua

Daniele Cassioli

Cieco dalla nascita, Daniele Cassioli – qui fotografato con il suo libro “Il vento contro” (De Agostini, 2018) – è considerato il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi. Sarà lui, il 9 settembre, ad accompagnare le persone con disabilità visiva della Campania nel provare la sua disciplina

«È sempre una grande soddisfazione portare i ragazzi sull’acqua. Mi rendo conto che a me lo sport ha dato tantissimo. Un modo, dunque, per restituire tutto ciò che di bello ho avuto è proprio quello di farlo conoscere a più persone possibili. Lo sci nautico, e non solo, è il centro dei nostri progetti, perché tanti bambini, grazie all’Associazione Sestero, si sono avvicinati all’atletica, alla canoa, al calcio, all’arrampicata e a tante altre discipline sportive. Sentirli felici e sapere che si divertono grazie allo sport è per me la medaglia più grande. La medaglia che fa bene a loro e tantissimo bene anche a me!».
A dirlo è Daniele Cassioli, il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi, trentatreenne cieco dalla nascita, vero “mostro sacro” di questo sport, con i suoi venticinque titoli mondiali e i record detenuti nelle tre discipline di slalom, figure e salto.
Sarà infatti proprio Cassioli, il 9 settembre prossimo, ad accompagnare le persone con disabilità visiva del territorio campano, socie dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), nel provare lo sci nautico sul piano d’acqua di Varcaturo di Giugliano (Napoli), presso il Club TWS Napoli.

Sostenuta dalla FISW (Federazione Italiana Sci nautico e Wakeboard) e dalla stessa UICI di Napoli, la bella iniziativa si inserirà nel tour che vede impegnato nelle ultime tre stagioni il campione paralimpico, coinvolgendo i territori di Roma, Perugia, Enna, Catania, Ravenna, Milano, Novara e Brescia, grazie all’aiuto della FISW, al sostegno del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), di cui Cassioli è ambasciatore e alla sensibilità del mondo della nautica, nonché alle risorse raccolte dalla citata Associazione di Promozione Sociale Sestero.
Tutto ciò sta certamente rendendo sempre più capillare il coinvolgimento di enti, associazioni e organizzazioni locali per la promozione sul territorio dell’attività sportiva rivolta a persone non vedenti.

Per quanto riguarda il TWS Napoli, che ospiterà l’evento, si tratta dell’unica Associazione di sci nautico della Campania, seconda in Italia per anzianità ed esperienza. Nel suo piano d’acqua, infatti, hanno luogo competizioni internazionali che vedono sfidarsi annualmente i campioni più forti, italiani e non. Due anni fa, ad esempio, proprio a Varcaturo, è stato realizzato da Freddy Winter il record europeo di slalom ancora imbattuto e sempre qui stanno crescendo tre piccoli campioni che hanno vinto altrettanti ori individuali nelle categorie giovanili durante l’ultima edizione dei Campionati Italiani. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uicna@uiciechi.it.