- Superando.it - https://www.superando.it -

Un progetto rivolto ai bambini con autismo in età prescolare

Bimbo con gli occhi aperti che guarda fuori da una finestra

«Siamo orgogliosi dei risultati che stiamo raggiungendo con questo progetto. Infatti, la partecipazione entusiasta e propositiva di diverse famiglie con bambini in età prescolare è un ottimo requisito per permetterci di svolgere bene il nostro lavoro nella terapia mediata dai genitori e nelle altre attività di progetto, previste per garantire il benessere dei bambini stessi e delle famiglie coinvolte».
A dirlo è Fabiana Sonnino, psicologa e psicoterapeuta, presidente della Cooperativa Sociale Tutti giù per Terra ONLUS, che ha sede a Roma, ma è operativa su tutto il territorio nazionale, in riferimento all’iniziativa ABC Autismo: Progetto Intensivo per bambini in età prescolare, avviata nell’estate scorsa, grazie al sostegno della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale.

«Obiettivo prioritario del progetto – come spiegano da Tutti giù per terra – è di adottare una nuova metodologia di intervento rivolta a bambini nella fascia d’età dai 2 ai 5 anni con disturbi dello spettro autistico, per trovare strategie utili ad affrontare il comportamento-problema in maniera positiva, migliorare l’interazione con gli altri e aumentare le competenze in comunicazione».
«ABC Autismo – aggiungono – lavora in relazione a una duplice esigenza, individuata nel caso di bambini con disturbi dello spettro autistico: un intervento intensivo e precoce e il riconoscimento dell’importanza della partecipazione dei genitori attraverso la cosiddetta TMG (Terapia Mediata dai Genitori), per potenziare e supportare le capacità genitoriali».

Il progetto, va ricordato in conclusione, viene realizzato in rete con alcuni Enti Locali che hanno riscontrato un’esigenza specifica relativa a questa tematica, nei rispettivi territori. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Veronica Lo Destro (responsabile della Comunicazione di Tutti giù per terra ONLUS), v.lodestro@tuttigiuperterra.org.