- Superando.it - https://www.superando.it -

L’arte multisensoriale che accende la luce

Fotografia della luce del sole«Abbiamo dato volentieri un contributo di idee per sviluppare e valorizzare questa iniziativa non solo perché la giovane artista non vedente Laura Cecconi è una nostra concittadina, ma perché affronta in modo molto bello e particolare il tema della disabilità, puntando l’attenzione sulla sensibilità delle persone, sulla loro voglia di comunicare attraverso l’espressione artistica, superando ogni ostacolo e ogni barriera. Sarà dunque un incontro all’insegna dell’arte che ci mostrerà anche la delicatezza e l’importanza del lavoro svolto dalle realtà che operano nel mondo della disabilità».
Lo ha dichiarato agli organi d’informazione del proprio territorio Orietta Guidugli, assessore al Sociale del Comune di Seravezza (Lucca), presentando l’incontro intitolato Accendi la luce. L’arte: un percorso multisensoriale alla scoperta della luce che è in ognuno di noi, esperienze sensoriali ed emozioni, in programma per domani, giovedì 21 novembre, nella località toscana, presso la Sala Cosimo I del Palazzo Mediceo (ore 18).
A organizzarlo è stata la Cooperativa Sociale Le Briccole Special di Pietrasanta (Lucca), insieme al Comune di Seravezza, all’UICi di Lucca (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e alla Fondazione Terre Medicee.

Dopo i saluti iniziali dell’Amministrazione Comunale di Seravezza, di Massimo Diodati, presidente dell’UICI di Lucca e di Chiara Castiglioni, presidente della Cooperativa Le Briccole Special, verrà dato spazio a un Percorso di arte, musica e poesia, che avrà per protagonista la citata Laura Cecconi.
Seguiranno La narrazione: fiaba multisensoriale, a cura di Cristina Pioli, un’Esperienza di lettura al buio con la scrittrice Marina Lucchesi, un incontro con lo scultore non vedente Andrea Bianco e il suo percorso artistico (se ne legga anche l’intervista pubblicata a suo tempo dal nostro giornale), fino alla parte dedicata alla musica, insieme a Matteo Bonetti e alla sua arte e al pianista Paolo Marzulli, a precedere i saluti finali di Laura Cecconi. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: coop.briccolespecial@gmail.com.