- Superando.it - https://www.superando.it -

Dare potere alle persone con disabilità e garantire inclusività e uguaglianza

Tante persone compongono la figura di una carrozzinaÈ stata l’ANMIC di Reggio Emilia (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili), nell’imminenza della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre, a organizzare il convegno intitolato La disabilità del Terzo Millennio. Dare potere alle persone con disabilità e garantire inclusività e uguaglianza, in programma all’Hotel Classic della città emiliana per il 30 novembre.

Oltre alla presenza di Nazaro Pagano, presidente nazionale dell’ANMIC, che si soffermerà sul ruolo di tale organizzazione per le persone con disabilità e le loro famiglie, da segnalare, tra gli altri interventi, quelli di Adriano Ferrari, ordinario di Medicina Riabilitativa all’Università di Modena e Reggio Emilia, già direttore dell’Unità di Riabilitazione delle Gravi Disabilità Infantili dell’Età Evolutiva, che tratterà il tema delle “nuove” disabilità e delle nuove cure; Giuseppina Sgandurra, neuropsichiatra infantile dell’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa), che illustrerà il progetto Tele-UPCAT, finanziato dal Ministero della Salute nell’àmbito del programma Giovani Ricercatori, piattaforma, quest’ultima, dedicata a programmi di riabilitazione intensiva domiciliare per l’arto superiore in bambini e ragazzi tra i 5 e i 20 anni con emiplegia; Stefano Mazzoleni, docente di Robotica all’Istituto di Biorobotica  della Scuola Superiore Sant’Anna dell’Università di Pisa, che si occuperà di robotica e ausili di ultima generazione per la disabilità.
Dopo i saluti iniziali di Gabriele Cuzzocrea, presidente dell’ANMIC di Reggio Emilia, parteciperanno inoltre, coordinati da Davide Grilli, anche l’urologo Mauro Dicuio (La sessualità delle persone con disabilità), Liana Baroni, presidente dell’Associazione L’Aliante di Bologna (Tecnologia e conoscenza per una vita di qualità delle persone con autismo) e Concetta Stornante, medico psichiatra e psicoterapeuta (Le malattie croniche e gli eventi traumatici invalidanti).

Un’ampia parte dell’incontro sarà poi dedicata allo sport paralimpico, con Giovanni Paruto dell’Università di Bologna, che parlerà di Impianti sportivi e disabilità, Melissa Milani, presidente del CIP Emilia Romagna (Comitato Italiano Paralimpico) e la partecipazione di alcuni atleti, tra cui Natalia Beliaeve di Scandiano (Reggio Emilia), recente vincitrice del Giro d’Italia di Handbike, lo sciatore Francesco Cosenza e i rappresentanti della squadra di basket in carrozzina dell’ASDRE (Associazione Sport Disabili Reggio Emilia). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: anmic-centralereggioemilia@hotmail.it.