Buon lavoro a «Connessioni», nuova testata sulla neurodiversità e molto altro

Impegnata da oltre vent’anni nell’assistenza specialistica rivolta a bambini e caregiver che si trovino ad affrontare disturbi del neurosviluppo, quali in particolare i disturbi dello spettro autistico, la Cooperativa Sociale Tutti giù per Terra ONLUS ha dato vita a un portale web che recentemente è divenuto la testata giornalistica registrata «Connessioni», ovvero «La nuova informazione su neurodiversità, apprendimenti, qualità della vita e natura»

Mano che scrive la parola autismo con lettere colorate

I disturbi dello spettro autistico sono tra i principali temi di cui si occupa la nuova testata «Connessioni»

Impegnata da oltre vent’anni nell’assistenza specialistica rivolta a bambini e caregiver che si trovino ad affrontare disturbi del neurosviluppo, quali in particolare i disturbi dello spettro autistico, la Cooperativa Sociale Tutti giù per Terra ONLUS, fondata e tuttora presieduta da Fabiana Sonnino, ha dato vita a un portale web che recentemente è divenuto la testata giornalistica registrata «Connessioni», ovvero «La nuova informazione su neurodiversità, apprendimenti, qualità della vita e natura».
«Con questo nuovo e importante impegno – dichiara Paolo Andrizzi, direttore di Tutti giù per Terra – intendiamo fornire un’informazione di alto livello, che possa essere di riferimento negli àmbiti di esperienza della nostra organizzazione, quali principalmente i disturbi dello spettro autistico, i disturbi di apprendimento, la qualità della vita per tutti e l’ambiente, inteso come ecosistema al quale ognuno di noi appartiene totalmente».
Direttore responsabile di «Connessioni» è lo scrittore e giornalista Stefano Bettera, direttrice editoriale Veronica Lo Destro.
Buon lavoro, dunque, a tutto lo staff di questa nuova testata. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: info@connessioni.net.

Stampa questo articolo