- Superando.it - https://www.superando.it -

“Valueable”: un sito che racconta meglio le disabilità intellettive al lavoro

"Valueable": giovane donna con sindrome di Down

Una delle giovani donne con sindrome di Down coinvolte nel progetto europeo “Valueable”

È ben più che la semplice ristrutturazione di un sito web, quella recentemente attuata da ValueAble, il progetto europeo per l’inserimento nel lavoro delle persone con disabilità intellettiva nel settore alberghiero, che vede quale capofila l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), affiancata da partner prestigiosi, quali altre Associazioni, Università ed Enti Formativi.
Già ampiamente presentata anche sulle nostre pagine, l’iniziativa è giunta quest’anno al terzo consecutivo finanziamento europeo Erasmus+ la cui chiusura è prevista per il 15 gennaio 2022.
Il nuovo sito realizzato, dunque, punta a fornire sempre più informazioni e aggiornamenti sul mondo e dal mondo dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità intellettiva in Italia e in Europa, partendo dall’esigenza di avere un contenitore di notizie più accattivante e più facilmente fruibile da ogni tipo di portatore d’interesse.

«Com’è noto – spiegano dall’AIPD -, al giorno d’oggi la prima cosa che si fa quando si è alla ricerca di informazioni è interrogare Google e i Social. Proprio per questo, il team di Valueable ha ritenuto indispensabile il rinnovamento del sito web. Il fatto di avere un nuovo “vestito” è un plus che spinge l’utente – chiunque esso sia – a navigare all’interno del sito stesso e a scoprire di più in merito all’inclusione lavorativa e alla sua concreta traduzione nella realtà, sia attraverso la parte esplicativa (documenti e video) sia tramite le esperienze di manager, tutor, agenzie formative (le Associazioni che affiancano il ristorante/hotel nel processo di inclusione) e persone con disabilità intellettiva».

Riprendere a questo punto qualche dettaglio in più su Valueable è certamente opportuno.
Innanzitutto va ricordata, tra gli strumenti principali utilizzati dal progetto, la certificazione internazionale Valueable – Handing Opportunities, destinata alle aziende del mondo dell’ospitalità che offrono alle persone con disabilità intellettiva opportunità di sviluppo professionale. Si tratta di un marchio registrato presso l’EUIPO, l’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale.
Per quanto poi riguarda i risultati finora raggiunti, va detto che ad oggi la rete Valueable può contare su 102 aziende di sei diversi Paesi (Germania, Italia, Portogallo, Spagna, Turchia e Ungheria) e che circa 400 persone con disabilità intellettiva hanno trovato un tirocinio o un inserimento lavorativo. Attualmente 217 di loro lavorano in alberghi, ristoranti, B&B, bar, fast food, come tirocinanti o come lavoratori.
«La pandemia – sottolineano per altro dall’AIPD – sta mettendo a dura prova il settore dell’hospitality, che è certamente tra i più colpiti dalla crisi. Preoccupa in particolare la sospensione o il mancato avvio delle esperienze lavorative di persone con disabilità intellettiva. Nonostante ciò, il team Valueable e i partner stanno continuando a lavorare per l’inclusione, motivati da alcuni eventi positivi: l’ultima grande soddisfazione, ad esempio, è derivata dal fatto che il progetto è stato inserito dalla Commissione Europea all’interno della guida appena pubblicata sulle soluzioni ragionevoli, nell’àmbito della campagna contro la discriminazione nei luoghi di lavoro [se ne legga anche sulle nostre pagine, N.d.R.]. Inoltre, sempre la Commissione Europea ha invitato delegati del progetto a parlare di Valueable e a mostrare dei video durante la celebrazione della Settimana Europea delle Competenze Professionali, il 12 novembre prossimo, in qualità di progetto Erasmus + in favore dell’inclusione. Un chiaro segnale, questo, che l’attenzione verso tematiche così importanti non si ferma davanti al virus».

Come detto inizialmente, è ora in corso la terza stagione di Valueable che, in continuità con le precedenti, utilizza gli stessi strumenti, ovvero il marchio, una app per rendere più indipendenti sul lavoro tirocinanti e lavoratori con disabilità, dei videotutorial per la formazione del personale delle aziende e un corso di formazione a distanza per i manager.
Ma non solo: sono infatti in fase di sviluppo anche un protocollo di accreditamento per le agenzie formative che intendono operare all’interno di Valueable, un corso HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points, ovvero“analisi dei rischi e punti critici di controllo”), in linguaggio ad alta comprensibilità, un corso di formazione a distanza per i tutor delle agenzie formative che intendano accreditarsi per operare all’interno del progetto, nonché e una galleria di risorse multimediali. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampaaipd@gmail.com.

I partner dell’AIPD (Associazione capofila) in Valueable:
° APPT21 (Associação Portuguesa de Portadores de Trissomia 21), Portogallo
° Down España, Spagna
° Axis Hotéis & Golfe, Portogallo
° Solmelià Italia, Italia
° Down Alapítvány, Ungheria
° Hamburger Arbeitsassistenz, Germania
° Down Sendromu Derneği, Turchia
° NH Italia, Italia

Partner associati:
° EHMA (European Hotel Managers Association), Italia
° EDSA (European Down Syndrome Association)
° Libera Università LUMSA di Roma, Italia
° Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Italia