- Superando.it - https://www.superando.it -

Gli asinelli Dalia, Iris e Marcellino, che emozionano e danno serenità

Asinelli dell'Associazione Laluna

Un incontro con gli asinelli del progetto “OrtoAttivo Pet”, promosso dall’Associazione Laluna di San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone)

L’incontro ravvicinato con gli asinelli per vivere con un po’ più di serenità questo periodo difficile: è la proposta di OrtoAttivo, progetto già segnalato a suo tempo sulle nostre pagine, promosso dall’Associazione Laluna di San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone), che durante il recente periodo natalizio ha visto numerose persone scegliere di donare ai propri cari delle ore insieme a Dalia, Iris e Marcellino, gli asinelli ospitati nella struttura friulana. E l’iniziativa, avviata tramite specifiche gift card (“carte regalo”), proseguirà per tutto il resto di quest’anno, supportando anche il sostentamento degli animali e della struttura, permettendo a tanti altri bambini e bambine (e non solo), insieme alle loro famiglie, di vivere momenti di pet therapy (“terapia con gli animali”), con l’educatrice Alice Spagnol, specializzata in onoterapia.

«Prima delle feste di Natale – racconta Francesco Osquino – presidente dell’Associazione Laluna – abbiamo pensato di lanciare l’iniziativa delle gift card, puntando a un duplice obiettivo: offrire esperienze dedicate rispettose del distanziamento sociale per chi riceve la card e allo stesso tempo sostenere la nostra attività. L’esperimento è andato meglio delle previsioni iniziali, con ben 52 gift card donate e non solo a minori, visto che ci sono anche alcuni adulti desiderosi di fare questa esperienza».
«Crediamo molto nel progetto OrtoAttivo Pet – aggiunge Osquino -, nato per favorire l’integrazione tra persone e per migliorare la qualità della vita attraverso interventi mirati allo sviluppo della relazione e della cura, attività all’aria aperta e percorsi di conoscenza e rispetto della natura e ci auguriamo che questa idea di regalo possa essere sempre più conosciuta e apprezzata dal pubblico. Il nostro obiettivo è segnatamente quello di promuovere il benessere psicofisico globale della persona».

Oltre all’attività di pet therapy, il progetto OrtoAttivo, sostenuto nel 2018 dalla Fondazione Friuli (con il progetto Coltivare l’autonomia) e nel 2019-20 dal Fondo Etico dell’ASFO (Azienda Sanitaria Friuli Occidentale), prevede anche la cura delle galline ovaiole, la coltivazione di colture biodinamiche e orti sinergici e la trasformazione di frutta e verdura in conserve e confetture, con la partecipazione attiva degli abitanti della Comunità Cjasaluna Paola Fabris.
È previsto inoltre – pur essendo stato attualmente sospeso, a causa delle restrizioni anti-Covid – anche il coinvolgimento di persone esterne, come gli anziani del Centro Alzheimer di Casarsa della Delizia, il gruppo delle signore del Centro Diurno di San Giovanni e gli alunni della scuole locali.

Tornando all’onoterapia, «entrare in contatto con gli asinelli – spiega l’educatrice Alice Spagnol – permette di lavorare molto sulle proprie emozioni e sul rispetto dell’altro. Abbiamo fatto esperienza lo scorso anno anche di un percorso educativo con le scuole dell’infanzia, ottenendo splendidi risultati con i bambini e le bambine che per un mese sono venuti/e in visita qui a Laluna e si sono occupati/e dei nostri asini. Questi percorsi hanno visto la partecipazione anche di un pubblico adulto, come ad esempio per l’attività di yoga con l’asinello. E ancora, durante il periodo di lockdown, coincidente con il mese di aprile dello scorso anno, abbiamo voluto proporre alle famiglie una videolettura tramite YouTube, mostrando gli asinelli e in particolare il piccolo Marcellino che all’epoca era appena nato. Nella seconda parte dello scorso anno, invece, quando era ancora permesso, sono state organizzate iniziative speciali dedicate ai bambini e alle bambine, sempre in compagnia dei nostri asinelli, come la notte di Ferragosto e la festa di Halloween».
«Ci auguriamo – conclude Spagnol – che passato questo periodo di restrizioni, le nostre iniziative in gruppo possano riprendere, così da offrire nuovi spazi e contesti di sperimentazione e di socializzazione ai bambini e tra persone con fragilità e non. Nel frattempo, però, grazie all’acquisto delle gift card sarà possibile continuare questi incontri singoli con gli asinelli in cui i bambini e le bambine potranno accarezzarli, accudirli e conoscerli meglio». (S.B.)

Le gift card (“carte regalo”) Ortoattivo Pet costano 20 euro, sono personalizzate, valgono un anno e danno diritto ad un’ora di attività con gli asinelli insieme a un’educatrice. Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Associazione Laluna (Michela Sovrano), michela.sovrano@gmail.com.