- Superando.it - https://www.superando.it -

Dal calcio di Serie A un nuovo amico sostiene il diritto al gioco

Andrea Ranocchia

Il calciatore Andrea Ranocchia, protagonista dell’incontro online promosso dalla UILDM per il pomeriggio di oggi, 23 aprile

«Siamo felici di conoscere questo nuovo amico, che ha scelto di difendere insieme a noi il diritto al gioco dei bambini e delle bambine con disabilità»: lo dicono dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), a proposito dell’incontro online in programma per il pomeriggio di oggi, venerdì 23 aprile (ore 18), con il noto calciatore dell’Inter Andrea Ranocchia, evento speciale inserito nel format Inclusione, un gioco da ragazzi, da noi ampiamente presentato a suo tempo, tramite il quale la UILDM sostiene il proprio progetto A scuola di inclusione: giocando si impara, che punta ad installare giostrine e giochi accessibili, in modo tale da consentire ai bambini e alle bambine con disabilità di divertirsi come tutti e insieme a tutti.

Si tratta di un progetto, va ricordato, cui tutti possono contribuire e che già da tempo si articola su varie azioni di sensibilizzazione nelle scuole e di riqualificazione in ottica inclusiva di parchi e aree verdi, in ben sedici Regioni italiane e nella Provincia Autonoma di Bolzano, in collaborazione con le Amministrazioni Locali. Attualmente l’obiettivo è quello di arrivare a raccogliere 30.000 euro, per installare giostrine e giochi inclusivi nei parchi gioco di Napoli, Genova e Venezia.

Insieme ad Andrea Ranocchia, durante l’incontro del pomeriggio di oggi, saranno presenti Marco Rasconi e Maurizio Conte, rispettivamente presidente nazionale e segretario nazionale della UILDM. (S.B.)

Per partecipare all’incontro del pomeriggio di oggi, 23 aprile (ore 18), accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: uildmcomunicazione@uildm.it (Alessandra Piva e Chiara Santato).