Accessibilità delle applicazioni: uno sguardo al mondo dei dispositivi mobili

Proseguirà il 13 maggio, con il nuovo seminario online intitolato “Accessibilità delle applicazioni: uno sguardo al mondo mobile”, il ciclo “Academy Yeah!”, iniziativa della Cooperativa Sociale Progetto Yeah! di Verona (ramo aziendale della Cooperativa Sociale Quid, specializzato nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione), consistente in una serie di webinar gratuiti e aperti a tutti, per approfondire le opportunità di un digitale a misura di ogni persona

Realizzazione grafica dedicata all'accessibilità dei dispositivi mobiliProseguirà nella mattinata di giovedì 13 maggio (ore 10-11.30), con il nuovo seminario online intitolato Accessibilità delle applicazioni: uno sguardo al mondo mobile, il ciclo Academy Yeah!, iniziativa della Cooperativa Sociale Progetto Yeah! di Verona (ramo aziendale della Cooperativa Sociale Quid, specializzato nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione), consistente in una serie di webinar gratuiti e aperti a tutti, per approfondire le opportunità di un digitale a misura di ogni persona.

«Secondo le ultime stime – spiegano da Yeah! – circa 49 milioni di italiani accedono quotidianamente ad internet e il 99% naviga da smartphone. Le app di messaggistica istantanea come Whatsapp la fanno da padrone con il 92% degli utenti che le usano con regolarità. Al secondo posto non possono che esserci i social network che da dispositivo (e dunque attraverso le app) vengono consultati dal 92% degli Italiani. E dunque, non è di certo una novità che la maggior parte di noi naviga e utilizza le app da mobile, ma quante di queste applicazioni sono accessibili alle persone con disabilità? Cerchiamo di scoprirlo insieme in questo nuovo incontro».

Rivolgendosi dunque in particolare ai responsabili della transizione digitale, a coloro che si occupano di informatica nelle aziende pubbliche e in quelle private, a professionisti e associazioni, nonché a tutte quelle figure che lavorano nel mondo della comunicazione e del marketing digitale, durante l’incontro si parlerà via via, sullo sfondo della progettazione inclusiva, delle varie opzioni di accessibilità dei dispositivi mobili, sia a livello legislativo che di usabilità dei dispositivi stessi. (S.B.)

Per partecipare all’incontro del 13 maggio (piattaforma Zoom), è necessario registrarsi a questo link. Per ogni ulteriore informazione: info@progettoyeah.it.

Stampa questo articolo