- Superando.it - https://www.superando.it -

Un corto sul “Dopo di Noi” in finale al Festival “Officine Social Movie”

Manifesto del cortometraggio "Dopo di Noi"Si chiama semplicemente Dopo di Noi, il cortometraggio realizzato dall’ANFFAS di Modica, in provincia di Ragusa (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), per la regia di Alessio Micieli, che è giunto in finale al Festival Officine Social Movie di Arezzo.

«Questo corto – spiegano dall’Associazione modicana – tratta un tema di scottante attualità per le persone con disabilità e per le loro famiglie: cosa ne sarà dei nostri ragazzi e ragazze quando noi familiari non potremo più prendercene cura? Dopo di Noi affronta questo interrogativo con ironia e sensibilità, mostrando il percorso di un gruppo di ragazzi e ragazze con disabilità, che interpretano se stessi, verso la loro autonomia».
«In particolare – proseguono dall’ANFFAS di Modica -, la storia si dipana attraverso il rapporto di amicizia e complementarietà che si instaura tra due bambini con forme più o meno gravi di disabilità; quando la bambina è costretta a lasciare il centro che frequentano, il bimbo, con grave autismo, non riesce ad esternare e comunicare le sue emozioni e sembra indifferente rispetto all’addio dell’amica, ma mostrerà di essere stato legato a lei attraverso la musica».

Dopo diverse rassegne per le quali era stato selezionato, come il Giffoni School Experience 2019, il corto diretto da Micieli è arrivato in finale in due diverse manifestazioni, tra cui appunto Officine Social Movie, nella categoria Autismo Arezzo, promossa dall’Associazione omonima.
«Fieri del risultato finora raggiunto – concludono dall’ANFFAS -, teniamo le dita incrociate in attesa della finale, che è in programma per domani, mercoledì 30 giugno». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@anffasmodica.it.