- Superando.it - https://www.superando.it -

“Volo Anch’io 2021”: tante Associazioni in piazza a Bologna

Disewgno dedicato a "Volo Anch'io 2021", Bologna«Il ruolo delle Associazioni è fondamentale perché sono una  presenza importante, ognuna nei propri àmbiti di azione, e sono sempre in contatto con la quotidianità della vita dei cittadini. Esse, per altro, non si incontrano solo per feste come questa, ma sono ogni giorno impegnate sul territorio del Quartiere e fungono da moltiplicatore delle risorse che già mette in campo l’Amministrazione Comunale, coprendo quelle zone d’ombra note solo a chi il Quartiere lo vive»: sono parole di Carlo Ciccaglioni dell’AIAS di Bologna (Associazione Italiana Assistenza Spastici), coordinatore delle ultime due edizioni di Volo Anch’io, manifestazione che dopo il “fermo” dello scorso anno a causa della pandemia, tornerà da venerdì 24 a domenica 26 in Piazza della Pace a Bologna, coinvolgendo le varie Associazioni di Volontariato, di Promozione Sociale e le ONLUS del Quartiere bolognese Porto Saragozza, con diversi momenti ricreativi e di aggregazione sociale, tra cui esibizioni di danza, spettacoli di teatro e di burattini, attività di gioco, di sport e di movimento rivolte a bambini e giovani del quartiere, incontri e presentazioni di libri, il tutto sempre all’insegna del divertimento e dell’accessibilità.

L’evento viene realizzato dal Quartiere Porto Saragozza, con la collaborazione di numerose organizzazioni delle quali è capofila proprio l’AIAS di Bologna, contando sull’impegno delle competenti Commissioni Consiliari del Quartiere stesso, per la valorizzazione del mondo dell’associazionismo e del volontariato.
«Volo Anch’io – ricorda ancora Ciccaglioni – è nata nel 2005 e, ripetendosi di anno in anno in diversi luoghi del quartiere, si è arrivati alle ultime due edizioni del 2018 e del 2019, svoltesi  in Piazza della Pace, un sito molto accogliente e a volte un po’ dimenticato, che in tali occasioni è stato vivacizzato da quasi trenta Associazioni, che per tutto il giorno hanno allietato la giornata a tutti i passanti con iniziative centrate sul tema Un Quartiere sempre più inclusivo».

«Siamo onorati – conclude Gianluca Pizzi, presidente dell’AIAS di Bologna – di essere capofila per questa festa delle Associazioni. Siamo da sempre al fianco delle persone con disabilità e delle loro famiglie, ma oggi mettiamo a disposizione della comunità la nostra esperienza come coordinatori della rete delle organizzazioni che si è formata in questi ultimi anni, anche grazie al nostro contributo come Associazione del quartiere». (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione: Carlo Ciccaglioni (cciccaglioni@aiasbo.it).