- Superando.it - https://www.superando.it -

Lesioni midollari e ricerca tra tecnologia e riabilitazione

Persone paraplegiche in carrozzina

Persone con lesione midollare

Due illustri ospiti, di grande autorevolezza nel loro settore, animeranno nella mattinata di domani, venerdì 1° luglio, a Grosseto (Auditorium del nuovo Ospedale Misericordia, ore 9-12.30), il convegno medico-scientifico intitolato Lesioni midollari e ricerca tra tecnologia e riabilitazione, organizzato dalla locale Associazione Tutto Possibile. Si tratta di Gregoire Courtine e Jocelyne Bloch, specialisti del Centro di Ricerca EPFL (Scuola Politenica Federale) di Losanna in Svizzera, che presenteranno una loro innovativa ricerca volta a ripristinare le funzioni sensoriali e motorie alle persone con lesione midollare.

Patrocinato della Regione Toscana, dall’ASL Sud Est Toscana, dalla Provincia e dal Comune di Grosseto, dall’Ordine degli Infermieri di Grosseto e dall’Università di Siena, l’incontro prevede la partecipazione di numerose autorità dell’Amministrazione Pubblica locale, nonché la presentazione da parte di Loredana Cavalli del lavoro svolto presso l’Unità Operativa Complessa di Recupero e Rieducazione Funzionale di Grosseto, diretta da Mauro Mancuso.

È prevista anche una raccolta fondi da dedicare alla ricerca di Courtine e Bloch che l’Associazione Tutto Possibile lancerà nei prossimi giorni e in coda al convegno verrà consegnato un riconoscimento a un’infermiera dell’Ospedale Misericordia di Grosseto, in memoria di Paola Faenzi, consigliera e cofondatrice di Tutto Possibile, recentemente scomparsa. (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno di domani, 1° luglio, a Grosseto. Per ulteriori informazioni: info@tuttopossibileonlus.it.