Huntington: parlarne si può. Lo faremo insieme

Inserito tra le varie attività di informazione e sensibilizzazione promosse dall’Associazione Huntington ONLUS (La rete italiana della malattia di Huntington), è in programma per la mattinata di domani, 3 dicembre, a Milano, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’incontro denominato “Huntington: parlarne si può. Lo faremo insieme”

"Rockstar. Il coraggio di darsi la possibilità"

La copertina di “Rockstar. Il coraggio di darsi la possibilità” le cui Autrici saranno presenti all’incontro di domani, 3 dicembre, a Milano

Inserito tra le varie attività di informazione e sensibilizzazione promosse dall’Associazione Huntington ONLUS (La rete italiana della malattia di Huntington), è in programma per la mattinata di domani, sabato 3 dicembre, a Milano (Open Milano, Viale Montenero, 6, ore  10-13), in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’incontro denominato Huntington: parlarne si può. Lo faremo insieme.

Moderato dalla presidente di Huntington ONLUS Elisabetta Caletti, l’evento prevede la partecipazione di Alessandra Camerini, responsabile delle Relazioni con Pazienti e Associazioni e del Servizio Info Rare presso la Fondazione Telethon; Giovanni Merlo, direttore della LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, componente lombarda della FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap); Dominga Paridi, referente del Supporto Psicologico per Huntington Onlus; Lorenzo Nanetti, neurologo della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano. È stato invitato anche Lamberto Bertolè, assessore al Welfare e alla Salute del Comune di Milano.
Saranno inoltre presenti Sara Falsiroli, Elisa Zoldan e Marianna Castellan, autrici di Rockstar. Il coraggio di darsi la possibilità (Di Leandro & Partners Società Editrice), «libro che testimonia – è stato scritto – come le parole e i silenzi possano trovare le più diverse forme d’espressione e che, pur parlando della malattia di Huntington senza citarla, è capace di raccontare la storia della giovane Sara, una delle tre Autrici, attraverso il susseguirsi delle illustrazioni che lei stessa ha realizzato ed essere occasione di incontro, ascolto, rete». (S.B.) 

A questo link è disponibile un testo di approfondimento sull’incontro di domani, 3 dicembre, a Milano. Per ulteriori informazioni: mc@huntington-onlus.it.

Stampa questo articolo