Per un Garante dei Diritti Umani nella Repubblica di San Marino

È un’iniziativa importante e degna di nota, quella dell’Associazione Attiva-Mente di San Marino, che nel dicembre prossimo, in occasione del 75° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, presenterà un’“Istanza d’Arengo” affinché la Repubblica del Titano si doti di un Garante Nazionale dei Diritti Umani. Un’iniziativa tanto più significativa, dovendo purtroppo ricordare ancora una volta che l’Italia è uno dei pochissimi Paesi ad alto reddito che non ha ancora istituito una commissione nazionale indipendente sui diritti umani

Realizzazione grafica dedicata ai Diritti UmaniÈ certamente un’iniziativa importante e degna di nota, quella dell’Associazione Attiva-Mente di San Marino, che nel dicembre prossimo, in occasione del 75° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, presenterà un’“Istanza d’Arengo” affinché la piccola Repubblica del Titano si doti di un Garante Nazionale dei Diritti Umani. Un’iniziativa tanto più significativa, dovendo purtroppo ricordare ancora una volta che, come scritto anche recentemente su queste pagine da Giampiero Griffo, l’Italia è uno dei pochissimi Paesi ad alto reddito che non ha ancora istituito una commissione nazionale indipendente sui diritti umani.
Ben volentieri, dunque, diamo spazio di seguito alla nota con cui l’Associazione AttivaMente ha annunciato la propria iniziativa.

Negli ultimi 75 anni, il mondo ha compiuto notevoli progressi nel campo dei diritti umani. Abbiamo assistito a importanti passi avanti nella lotta contro la discriminazione, l’oppressione e l’ingiustizia. Le sfide nel campo dei diritti civili e politici e di quelli economici, sociali e culturali persistono e ne emergono di nuove, come i diritti umani legati alla protezione dell’ambiente naturale. Per cui la necessità di garantire i diritti delle persone appartenenti a gruppi marginalizzati e di affrontare le disuguaglianze sono questioni pressanti che richiedono un impegno continuo e coordinato.

In occasione del 75° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il 10 dicembre 2023, presenteremo un’“Istanza d’Arengo” affinché anche la Repubblica di San Marino, come numerose altre nazioni occidentali, si doti di un organismo indipendente nazionale per la promozione, la tutela e la protezione di diritti umani: il Garante Nazionale dei Diritti Umani.
La presentiamo qui con largo anticipo, auspicando che sotto il segno di questo anniversario storico, in tanti possano condividere e sottoscrivere quanto sia mai utile e giusto oggi rafforzare la nostra determinazione e lavorare insieme per un mondo in cui i diritti umani siano rispettati, protetti e promossi per tutti.

I cittadini sammarinesi maggiorenni che volessero visionare l’Istanza e firmarla online, possono farlo sino al 30 settembre, cliccando a  questo link.

Associazione Attiva-Mente della Repubblica di San Marino.

Stampa questo articolo