Risultati della ricerca

Stai visualizzando i risultati della ricerca di "barriere architettoniche"

Annunci immobiliari e turistici di strutture senza barriere architettoniche

La cucina di una casa accessibile alle persone con disabilità motoria

Per tentare di supportare la ricerca di una casa adatta a una persona con disabilità, operazione talora assomigliante a una vera e propria “caccia al tesoro”, è nata la piattaforma web “Case accessibili.it”, primo spazio italiano di annunci immobiliari e turistici interamente dedicato all’offerta di strutture senza barriere architettoniche

E se il Sindaco “picconasse” anche le barriere architettoniche?

Il sindaco di Pescara Carlo Masci, mentre demolisce a colpi di mazza due manufatti pubblici

«Da domani ci aspettiamo che il Sindaco vada in giro per Pescara a demolire tutte le opere pubbliche che presentano barriere architettoniche e forse strapperà qualche altro applauso, ma noi continueremo a combattere le discriminazioni con la cultura, con la solidarietà, con l’empatia e con le armi della democrazia»: così Claudio Ferrante, presidente dell’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo, commenta l’episodio che ha visto il sindaco di Pescara Carlo Masci demolire a colpi di mazza due manufatti pubblici, definiti come «simbolo di incuria e delinquenza»

Trento presenta il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche

Palazzo Pretorio e Torre Civica a Trento

Analisi dello stato di fatto, progettazione degli interventi e stima dei costi, programmazione degli interventi con relativo cronoprogramma: sono le tre fasi sulle quali si articolerà il primo PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Archiettoniche) della città di Trento, che verrà presentato nel pomeriggio di domani, 21 maggio, nel corso di una videoconferenza

Un anno e mezzo di Sentenze sulle barriere architettoniche

Un anno e mezzo di Sentenze sulle barriere architettoniche

Come viene segnalato dalla Rete dei CAAD dell’Emilia Romagna (Centri per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico), la testata «La legge per tutti» propone un’interessante rassegna di Sentenze riguardanti le barriere architettoniche, prodotte dal luglio del 2018 al mese di gennaio di quest’anno, dal Consiglio di Stato, dalla Corte di Cassazione, dalle Corti d’Appello o dai TAR (Tribunali Amministrativi Regionali). Il più recente pronunciamento, ad esempio, concerne gli interventi volti a eliminare le barriere in edifici sottoposti a vincolo come beni culturali

Estendere il “Bonus Facciate” all’abbattimento delle barriere architettoniche

Estendere il “Bonus Facciate” all’abbattimento delle barriere architettoniche

«Insieme al necessario cambio culturale – dichiarano dall’Associazione FIABA, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità di oggi, 3 Dicembre – devono essere attuate anche politiche economiche a favore dell’inclusione, ad esempio estendendo il cosiddetto “Bonus Facciate”, inserito nella Legge Finanziaria, ad ogni intervento destinato all’abbattimento delle barriere architettoniche»

Sclerosi multipla: accessibilità e barriere architettoniche

Sclerosi multipla: accessibilità e barriere architettoniche

Le leggi, l’accessibilità universale, la consulenza e la progettazione utile ad abbattere le barriere architettoniche nel I Municipio del Comune di Roma: saranno numerosi i temi al centro dell’evento informativo intitolato “Sclerosi multipla: accessibilità e barriere architettoniche”, promosso per la mattinata del 10 novembre a Roma dal Coordinamento Regionale AISM Lazio (Associazione Italiana Sclerosi Multipla)

Barriere architettoniche negli edifici privati: le Marche ripartiscono i fondi

Barriere architettoniche negli edifici privati: le Marche ripartiscono i fondi

Viene commentato con soddisfazione da Roberto Zazzetti, presidente della Consulta Regionale per la Disabilità delle Marche, il fatto che sia stata resa esecutiva la Delibera della Regione Marche, grazie alla quale verranno ripartiti, tra i Comuni richiedenti, 11,3 milioni di euro, di provenienza nazionale, destinati al superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati. Verrà quindi soddisfatta gran parte delle richieste inevase di questi anni, a partire da quelle di persona con invalidità totale presentate entro il 1° marzo 2016

“Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

“Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

Un tabellone, quattro pedine colorate, due dadi e si inizia. Ogni giocatore potrà conoscere e aggirare gli ostacoli che rappresentano le barriere architettoniche. In questo modo i bambini si immedesimeranno e comprenderanno le difficoltà di chi utilizza una carrozzina o altri ausili per la mobilità. È nato così “Ciak si aggira”, da un’idea di Ermio De Luca, ispirandosi liberamente al celebre Gioco dell’Oca, allo scopo di rendere gli adulti di domani rispettosi verso le persone con disabilità

Piani integrati per eliminare le barriere architettoniche in tutte le città

Particolare di una realizzazione grafica elaborata negli Stati Uniti, dedicata all'accessibilità universale

Promosso nel 2016 dall’INU (Istituto Nazionale di Urbanistica), il progetto “Citta accessibili a tutti” affronta il tema delle politiche integrate, ritenuto fondamentale per consentire una maggiore efficacia degli interventi riguardanti l’accessibilità per tutti. Rientrerà in tale àmbito l’incontro intitolato “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA)”, in programma per il 26 maggio a Verona, a cura dell’INU stesso e di CERPA Italia (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità)

Un sito per combattere le barriere architettoniche

Disegno di Agostino e Franco Origone,, realizzato in esclusiva per «DM», giornale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Per gentile concessione.

Nato da alcuni mesi, a cura di un gruppo di amici e volontari con già lunghe esperienze nel mondo della disabilità, il sito internet Scaleperdisabili.com ha come obiettivo quello di offrire informazioni e spunti di discussione in particolare sulla disabilità motoria e sull’abbattimento delle barriere architettoniche

Compassione e ipocrisia? Peggio delle barriere architettoniche!

Una realizzazione grafica americana corredata dal testo "See the Person Not the Disability", ovvero, letteralmente, "Vedi la Persona, non la disabilità"

Dapprima un video sui luoghi comuni che ruotano attorno alla disabilità, poi i relatori – tutte persone con disabilità – che si sono confrontati su vari temi, facendo emergere aspetti legati al loro vissuto e suscitando, anche con autoironia, l’interesse dei presenti sulla necessità di superare false convinzioni e perbenismi che condizionano le relazioni, specie con chi è considerato ancora “diverso”. È stato questo il convegno-dibattito di Torino “Senza pietà: compassione e ipocrisia? Più pericolose delle barriere architettoniche”, organizzato per la Giornata delle Persone con Disabilità

Le barriere architettoniche in due valli del Trentino

Il Convento dei Frati Cappuccini di Terzolas (Trento) è uno dei siti monitorati a cura della Cooperativa Sociale GSH di Cles (Trento), per verificare la presenza di barriere architettoniche

Anche un territorio montano come quello trentino della Val di Non e della Val di Sole, pur essendo di per sé non facilmente accessibile, può tuttavia essere reso ugualmente visitabile, da parte delle persone con disabilità motoria, come ben dimostra il monitoraggio svolto innanzitutto proprio da chi usa la carrozzina, a cura della Cooperativa Sociale GSH di Cles (Trento)

Stop alle barriere architettoniche di Roma

Disegno di Agostino e Franco Origone,, realizzato in esclusiva per «DM», giornale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Per gentile concessione.

Un’azione collettiva denominata appunto “Stop barriere architettoniche” e rivolta contro l’inaccessibilità del trasporto pubblico a Roma, è stata lanciata dall’Associazione Avvocato del Cittadino, affiancata dal noto gruppo musicale dei Ladri dei Carrozzelle, iniziativa con la quale si punta a chiedere anche un risarcimento di 2.000 euro per ciascuna persona con disabilità danneggiata da tale situazione

Un grande impegno contro le barriere architettoniche

Disegno di Francesco Natali, realizzato in esclusiva per «DM», giornale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Per gentile concessione

È quello dell’Associazione Luca Coscioni che, insieme all’Associazione Radicale Adelaide Aglietta, ha convocato per il 23 gennaio a Torino un corso/seminario, nell’àmbito di un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, volto appunto all’eliminazione delle barriere architettoniche

Il passato e il presente delle barriere architettoniche

Una delle foto di Matteo Lavazza Serranto che compongono la mostra sulle barriere promossa dalla UILDM di Udine

Dedicata all’accessibilità delle persone con disabilità motoria, sta per approdare a Palmanova la mostra fotografica denominata “Questa è la mia città”, voluta tre anni fa dalla UILDM di Udine (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), per confrontare la realtà attuale con le immagini in bianco e nero di un’analoga esposizione del 1981. Le belle immagini saranno visibili dall’8 al 24 ottobre presso il Comune della “città stellata”

Barriere architettoniche, un atto di civiltà

Barriere architettoniche, un atto di civiltà

È questo il tema principale della sesta edizione del Premio Anghiari “Parole, Suoni, Colori… per camminare insieme”, indetto dal Comune della città toscana e dedicato al mondo delle persone con disabilità, alle loro famiglie e agli operatori del settore. Vi si potrà partecipare entro il 20 aprile, tramite la narrazione, la musica o la rappresentazione grafica

Non pensavo che le barriere architettoniche…

Non pensavo che le barriere architettoniche…

«… fossero così d’impedimento!»: lo ha detto monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, appena sceso dalla carrozzina con la quale aveva compiuto una “passeggiata empatica” per le vie del centro pescarese, accettando l’invito in tal senso dell’Associazione Carrozzine Determinate

Dalle barriere architettoniche al benessere ambientale

Tra i meriti del CRIBA (Centro Regionale di Informazione sul Benessere Ambientale), in questi dieci anni di lavoro, vi è stato anche quello di allargare progressivamente l’obiettivo iniziale centrato sulla lotta alle barriere architettoniche, all’autonomia delle persone con disabilità e all’indipendenza della loro vita, tenendo anche conto di documenti fondamentali come la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. E proprio a quest’ultima sarà in particolare dedicato il convegno del 15 novembre a Bologna, organizzato anche per festeggiare il decennale del Centro emiliano

Barriere architettoniche nelle Marche: almeno gli Enti Pubblici…

«Si tratta di un intervento che apprezziamo molto e che auspichiamo venga fatto da tutti i Difensori Civici d’Italia»: sono parole degli esponenti dell’APM (Associazione Paraplegici delle Marche), a commento del presente testo, inviato dal Difensore Civico delle Marche ai Comuni e agli Enti Pubblici della Regione. Un’iniziativa stimolata senz’altro anche dal positivo e quotidiano lavoro in ambito di mobilità e accessibilità, svolto da Associazioni come la stessa APM e da molte altre nelle Marche

Il “Superbonus” sull’eliminazione delle barriere: a chi e come

Il “Superbonus” sull’eliminazione delle barriere: a chi e come

Il “Decreto Rilancio” ha introdotto lo scorso anno il cosiddetto “Superbonus”, ovvero una detrazione del 110% sulle spese sostenute per chi effettui interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o riduzione del rischio sismico nei propri condomini o abitazioni singole. Una volta eseguito uno di tali interventi, il beneficiario può avvalersene anche su interventi riguardanti l’eliminazione delle barriere architettoniche. Un dettagliato approfondimento curato dal Centro Studi Giuridici HandyLex.org spiega a chi e come è rivolta la detrazione