Appuntamenti

Partono due nuovi progetti della Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone

Partono due nuovi progetti della Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone

È in programma per dopodomani, 27 maggio, la cerimonia di posa della prima pietra per un edificio in cui la Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone realizzerà due nuovi progetti, vale a dire l’UUPA (Unità di Urgenza e Prevenzione per le persone con Autismo) e una casa modello per persone con autismo severo, in linea, quest’ultima, con quanto previsto dalla Legge 112/16 sul “Durante e Dopo di Noi”

“SMAspace” si trasforma da “piazza virtuale” a spazio fisico in presenza

“SMAspace” si trasforma da “piazza virtuale” a spazio fisico in presenza

Tutto dedicato all’atrofia muscolare spinale (SMA), rara malattia degenerativa, prima causa di morte genetica infantile, che progressivamente indebolisce le capacità motorie e che colpisce soprattutto in età pediatrica, il progetto “SMAspace”, promosso dall’Associazione Famiglie SMA e dall’OMAR (Osservatorio Malattie Rare), era nato in piena pandemia come “piazza virtuale” e si rinnova ora come spazio fisico in presenza, a partire dal 28 maggio a Milano, presso il Centro Clinico NEMO, con un incontro tra clinici impegnati nel settore e persone affette da SMA

Il rapporto tra i diritti umani e le attività di impresa

Il rapporto tra i diritti umani e le attività di impresa

Sarà dedicato al tema “Diversità e inclusione nei luoghi di lavoro”, l’incontro conclusivo del 27 maggio del corso di specializzazione su “Business and Human Rights” (“Affari e diritti umani”, edizione 2022), proposto a Roma presso il CNEL dall’UFDU (Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani). Per l’occasione interverrà anche Vincenzo Falabella, presidente della Federazione FISH, sul tema “La Convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità e la sua attuazione nei luoghi di lavoro”

Accessibile è bello: un concorso e un incontro sull’inclusività digitale

Accessibile è bello: un concorso e un incontro sull’inclusività digitale

Si distingue ancora una volta l’Università di Padova per le proprie iniziative dedicate all’inclusione, e nello specifico a quella delle persone con disabilità. Il 26 maggio, infatti, il Dipartimento di Matematica dell’Ateneo padovano, in collaborazione con il settore Università Inclusiva dello stesso, proporrà nella città veneta l’incontro “Accattivante Accessibile. Un concorso di abilità e attenzione agli altri”, per affrontare, insieme ad autorevoli esperti, il tema dell’inclusività digitale e procedere alle premiazioni del concorso che dà il nome stesso all’incontro

La SLA e l’imprevedibile virtù della dignita

La SLA e l’imprevedibile virtù della dignita

«Vite completamente diverse e dove tutto scorre amabilmente, finché la SLA (sclerosi laterale amiotrofica) si insinua nella quotidianità di esse»: viene presentato così lo spettacolo “Caso, mai. L’imprevedibile virtù della dignità”, che andrà in scena in anteprima nazionale al Teatro CometaOff di Roma da domani, 24 maggio, a domenica 29, frutto di un progetto teatrale patrocinato dall’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), dai Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre), dalla Nazionale Poeti, da Calabria Movie e da Roma Capitale

Il diritto inalienabile al gioco, per i bambini con e senza disabilità

«Il gioco è per i bambini e le bambine è un luogo di crescita e confronto, ancora di più se reso inclusivo. Giocare permette infatti di trovare punti di incontro importanti tra somiglianze e diversità, unendo e facilitando l’inclusione al di là di tutte le differenze»: a dirlo è Massimo Maggio, direttore di CBM Italia, presentando il webinar di domani, 24 maggio, intitolato “Non è mai solo un gioco. Il diritto di essere bambini”, con cui la stessa CBM Italia concluderà una rassegna di incontri online sull’educazione, l’inclusione, la disabilità e i diritti dei più piccoli

Si presenta “Come fenici. Donne con disabilità e ’vie’ per l’emancipazione”

Già calendarizzata per il mese di aprile, si terrà in realtà domani, 24 maggio, la presentazione di “Come fenici. Donne con disabilità e ‘vie’ per l’emancipazione”, secondo incontro della rassegna “Storie di donne con disabilità”, promossa dalla FISH Calabria (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), e realizzata in memoria di Rita Barbuto, punto di riferimento dell’associazionismo delle persone con disabilità e donna molto attiva anche sui temi dell’emancipazione femminile

Torneo di calcio per giovani con disabilità intellettive: l’ora del campo

Iniziativa aperta a squadre composte da giocatori e giocatrici con disabilità intellettiva di età compresa tra i 16 e 29 anni. il torneo di calcio “SKF Italia Meet the World” si disputerà il 22 maggio a Porte, presso Torino, ove si sfideranno le tre squadre protagoniste dell’evento, vale a dire gli Insuperabili, la Juventus for special e i Superboys & Girls

Le “Malattie Ultra Rare” in Italia e in Europa

Nell’àmbito delle Malattie Rare un tema di cui attualmente si sta discutendo molto in Europa e in Italia, anche da parte delle Agenzie Regolatorie, riguarda le cosiddette “Malattie Ultra Rare”, identificate come quelle che hanno una frequenza inferiore a un caso su un milione. A tale tema, l’OMAR (Osservatorio Malattie Rare) dedicherà il 23 maggio a Roma l’incontro denominato “Malattie Ultra Rare, i bisogni dei pazienti e le risposte del sistema in Europa e in Italia”, che potrà anche essere seguito in diretta streaming

Linee Guida per predisporre i Progetti di Vita Individuale

“Progettare Qualità di Vita” ovvero “Una lettura ragionata delle Linee Guida realizzate da ANFFAS per la predisposizione dei Progetti di Vita individuali”: è questo il titolo di quello che il 23 maggio sarà un primo momento di confronto proposto dall’ANFFAS in modalità online, «per far comprendere come – spiegano dall’Associazione -, attraverso l’approfondita conoscenza dei contenuti delle Linee Guida e il corretto utilizzo del nostro software “Matrici ecologiche e dei sostegni 3.0”, si possa arrivare a costruire Progetti di Vita Individuali redatti nel rispetto di tutti i necessari elementi»

I sentieri, i linguaggi, le voci dell’inclusione

Non un corso di formazione per docenti tradizionale, ma un incontro con relatori d’eccezione, per dare spazio e voce a chi, di solito, non ne ha: sarà questo la settima edizione del seminario nazionale “I sentieri, i linguaggi, le voci dell’inclusione”, in programma per il 20 maggio a Francavilla al Mare (Chieti), proposto da alcuni istituti scolastici di Abruzzo e Molise, a partire dal Liceo Scientifico Galilei di Pescara, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo 4 di Chieti, l’Istituto Comprensivo 3 di Pescara e l’Istituto Comprensivo Brigida di Termoli (Campobasso)

Una visita tattile al Chiostro della Cisterna della Camera dei Deputati

Anche l’Associazione romana Museum, da sempre impegnata a garantire l’accessibilità all’arte quale diritto di ogni cittadino, parteciperà nel prossimo fine settimana a “Open House Roma”, evento annuale che celebra il design e l’architettura nella Capitale. Lo farà nella mattinata del 21 maggio, proponendo a un gruppo di persone con disabilità visiva una visita tattile al Chiostro della Cisterna della Camera dei Deputati “Nilde Iotti”

“Rete Caregiver”, per valorizzare e sostenere i caregiver familiari

Nato per costruire una rete volta a sostenere e valorizzare i caregiver giovani e adulti, il progetto “Rete Caregiver” presenterà i risultati finora ottenuti il 20 maggio, presso l’Università di Verona, durante l’evento intitolato “Valorizzare e sostenere i caregiver familiari: i risultati del progetto ‘Rete Caregiver’”, prezioso momento di informazione e formazione sul tema del caregiving

Resa accessibile del “Misantropo” di Molière al Teatro Carignano di Torino

Una nuova tappa del percorso di accessibilità intrapreso dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, in collaborazione con PANTHEA e con l’Associazione +Cultura Accessibile, per consentire ad un pubblico sempre più ampio di assistere agli spettacoli, superando le barriere più invisibili, si avrà da domani, 17 maggio, fino a domenica 22, con sei repliche a resa accessibile al Teatro Carignano della celebre opera “Il misantropo” di Molière, nuova produzione dello stesso Teatro Stabile di Torino, diretta da Leonardo Lidi

La collaborazione tra scuola e associazioni per l’inclusione scolastica

«Offrire una prospettiva sociale e di rete alla disabilità e far conoscere il supporto che le associazioni possono offrire, in un lavoro sinergico con le istituzioni scolastiche»: è la finalità della videoconferenza “Una rete per l’inclusione. La collaborazione tra scuola e associazioni per l’inclusione scolastica”, promossa per il 19 maggio dal Dipartimento FORLILPSI dell’Università di Firenze, rivolgendosi in particolare agli iscritti ai corsi di formazione per la specializzazione nel sostegno, nonché ai docenti già specializzati e a tutti gli insegnanti ed educatori interessati al tema

Il lavoro non scende dal cielo

«Servono misure urgenti per l’inclusione delle persone con disabilità»: è partendo da questo assunto che si articolerà il convegno “Il lavoro non scende dal cielo”, promosso dalla CGIL Nazionale per dopodomani, 18 maggio, e che verrà diffuso in diretta streaming. Vi parteciperanno una serie di autorevoli relatori, tra i quali il segretario generale della CGIL Maurizio Landini, cui saranno affidate le conclusioni dell’incontro, Maria Cecilia Guerra, sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze e Pasquale Tridico, presidente dell’INPS

La formazione post-laurea nelle Malattie Rare

Anche quest’anno il Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli offrirà una doppia opportunità di formazione nell’àmbito delle Malattie Rare, con la seconda edizione del Master di Secondo Livello in Malattie Rare della durata di un anno, affiancato da un Corso di Perfezionamento della durata di 6 mesi. Entrambe le iniziative verranno presentate il 16 maggio, nel corso del convegno online “La formazione post-laurea nelle Malattie Rare”, che potrà essere seguito in diretta anche sui canali dell’OMAR (Osservatorio Malattie Rare)

Unire le forze per promuovere lo sport praticato dalle persone con disabilità

Promuovere e diffondere l’attività sportiva rivolta a persone con disabilità: è l’intento che accomuna a Torino l’Associazione Sportdipiù, la Società Canottieri Esperia e l’Esperia Tennis Academy, che hanno quindi unito le forze, avvalendosi del patrocinio del CIP Piemonte, per organizzare un “Open Day”, in programma per domani, 14 maggio, interamente dedicato ad attività sportive quali il tennis, il padel e il canottaggio indoor. L’iniziativa consentirà a tutti gli interessati di avvicinarsi a questo mondo, senza distinzioni legate alla tipologia di disabilità, al livello o all’età

Venticinque anni di impegno sulla sclerosi tuberosa

Nata nel 1997, l’AST (Associazione Sclerosi Tuberosa) è impegnata da allora sul fronte di questa malattia rara, che costituisce la principale causa genetica di epilessia e disabilità intellettive e che si stima colpisca nel mondo circa un milione di persone. Il mese di maggio, che ruota attorno alla Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulla Sclerosi Tuberosa del giorno 15, vede l’Associazione tradizionalmente impegnata in una serie di iniziative, che quest’anno sono ancora più “speciali”, alla luce del proprio 25° anniversario, che verrà festeggiato domani, 14 maggio, con un evento a Roma

Innovazione digitale a favore dell’inclusione

Si terrà dopodomani, 14 maggio, presso l’Università di Vicenza, e verrà anche diffuso in diretta streaming, il convegno “Innovazione digitale a favore dell’inclusione”, organizzato dalla Cooperativa Margherita di Sandrigo (Vicenza), con la collaborazione e la supervisione scientifica di docenti dell’Università di Padova e del Politecnico di Milano, in ideale continuità con il progetto europeo “Mind Inclusion 2.0”, avviato già da alcuni anni per sostenere le persone con disabilità, i caregiver e i professionisti dei servizi socio-educativo-sanitari nella creazione di comunità più inclusive