Un’altra giornata di piacere e leggerezza, da vivere in acqua

Quello di domani, 14 dicembre, a Maniago (Pordenone), sarà un gradito ritorno, nella città friulana, per l’iniziativa “Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere”, progetto promosso da HSA Italia (Handicapped Scuba Association International), l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, con il sostegno della Fondazione Vodafone. E sarà una nuova giornata di piacere e leggerezza per una ventina di ragazzi e adulti con diverse disabilità, che si misureranno in piscina con la subacquea, il nuoto e lo snorkeling

Persona con disabilità in immersione

Una persona con disabilità in immersione, durante uno degli eventi promossi da HSA Italia

Quello di domani, sabato 14 dicembre, a Maniago (Pordenone), sarà un ritorno particolarmente gradito per l’iniziativa Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere, progetto promosso da HSA Italia (Handicapped Scuba Association International), l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, del quale anche il nostro giornale si sta ormai da tempo occupando, e che è sostenuto dalla Fondazione Vodafone, nell’àmbito del bando OSO Ogni Sport Oltre 2018.

Avvalendosi dunque del patrocinio del Comune di Maniago e dell’Agenzia Internazionale di Didattica Subacquea NADD, anche in questa occasione – così come nel giugno scorso – l’evento della mattinata di domani presso la Piscina Maniago Nuoto (Via Marco Polo, 31, ore 10-13) sarà organizzato in collaborazione con la Scuola HSA Maniago Sub, prevedendo corsi gratuiti di introduzione alla subacquea, al nuoto e allo snorkeling (attività natatoria in superficie o fino a cinque metri di profondità, con l’utilizzo di un boccaglio, che in inglese si chiama appunto snorkel), cui parteciperanno una ventina di ragazzi e adulti con diverse disabilità, provenienti dall’Associazione locale Tredimensioni.

«Felici del grande successo riscontrato nella prima edizione dello scorso giugno – commenta Claudio Casto, responsabile della Scuola HSA Maniago Sub e organizzatore dell’evento –  abbiamo deciso insieme all’associazione Tredimensioni di salutare il 2019 donando un’altra giornata di piacere e leggerezza e soprattutto senza barriere, con l’auspicio di organizzare per il prossimo anno sempre più esperienze in acqua e in immersione subacquea. Per il 2020 abbiamo inoltre l’obiettivo di continuare con la formazione avanzata per alcuni partecipanti agli eventi di Subacquea Zero Barriere che hanno dimostrato interesse nell’approfondire le conoscenze subacquee, per arrivare ad immergersi in mare nella prossima estate». (S.B.)

Gli eventi promossi da HSA Italia nell’àmbito del progetto Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere sono raccontati nella pagina dell’Associazione presente nella piattaforma OSO (a questo link). Accedendo inoltre al nostro articolo intitolato Il valore immenso della subacquea per tutti, nessuno escluso, è disponibile, nella colonnina a destra, un elenco di nostri testi dedicati anch’essi alle iniziativa di HSA Italia. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Patrizia De Santo (info@patriziadesantopr.it).

Stampa questo articolo