Sport: energia per la vita di atleti con e senza disabilità

Rappresentanti istituzionali, personaggi del mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo: tutti interverranno nel pomeriggio di oggi, 3 dicembre, alla Convention Nazionale di Special Olympics Italia, il movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, evento intitolato “Sport: energia per la vita”, che ospiterà tanti atleti e familiari, al fine di evidenziare come l’attività sportiva rappresenti l’opportunità di crescere e migliorarsi, ogni giorno, come persone prima ancora che come sportivi. E ci sarà anche un flash mob in modalità digitale

Convention Nazionale Special Olympics Italia, 3 dicembre 2020Coinciderà nel pomeriggio (ore 17) con la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità di oggi, 3 dicembre, e sarà online sulla piattaforma Zoom (Meeting ID: 822 5104 4982 – Passcode: 31220), oltreché visibile in diretta Facebook, la Convention Nazionale di Special Olympics Italia, il movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, evento intitolato Sport: energia per la vita, che ospiterà atleti e familiari, al fine di evidenziare come l’attività sportiva rappresenti l’opportunità di crescere e migliorarsi, ogni giorno, come uomini, come persone prima ancora che come sportivi.
Verranno infatti presentate una serie di testimonianze per mettere in luce il valore dello sport, quale strumento in grado di favorire consapevolezze e autonomie che vanno oltre la sfera sportiva, a dimostrazione che ognuno può rappresentare una risorsa ed affermarsi nella società.

«Questa nostra Convention – sottolineano da Special Olympics Italia -, prevista proprio nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, rappresenterà un’occasione di riflessione per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sul tema e per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità intellettive in ogni àmbito della vita sociale. A tal proposito, numerosi personaggi noti, nostri testimonial e sostenitori, appartenenti non solo al mondo sportivo, offriranno il loro contributo, intervenendo durante la Convention, da Alessandro Del Piero a Luca Parmitano, da Paolo Bonolis a Matteo Piano, da Vanessa Ferrari a Sara Bertolasi, da Paolo Ruffini a Ettore Bassi, da Valeria Mazza a Valentina Vezzali, da Giusy Versace a Tommaso Castello, da Marco Lodadio ad Alessia Maurelli e le farfalle, da Lucia Gravante a Nina Palmieri e al Trio Medusa».

Per l’occasione verrà ampiamente coinvolto anche il mondo delle Istituzioni, con la partecipazione dei Presidenti di Senato e Camera Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico, della Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, del Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, del Presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Luca Pancalli e naturalmente del Presidente di Special Olympics Italia Angelo Moratti.
Interverranno inoltre anche Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio e Chiara Appendino, sindaca di Torino, ricordando che il capoluogo piemontese sarà sede dei prossimi Giochi Nazionali di Special Olympics, oltre a candidarsi ad ospitare i Giochi Mondiali Invernali di Special Olympics nel 2025.

E ancora, assisteranno all’evento varie altre Autorità Regionali e Cittadine, che saranno poi protagoniste (a seguire, e indicativamente, dalle 18 alle 19) delle Convention Regionali in cui incontreranno i quadri locali e l’intera rete territoriale di Special Olympics, per mettere a punto strategie e programmi che permettano sempre più la diffusione di uno sport educativo e inclusivo, in modo uniforme e capillare.

Importante “anteprima” della Convention, nella mattinata di domani, è in programma un incontro di riflessione con le Aziende Partner di Special Olympics, intitolato Partner per la vita, insieme per gli Atleti Special Olympics che, nonostante il momento di forte difficoltà economica e sociale, con grande entusiasmo rinnovano e rafforzano il sostegno agli atleti e a tutto il Movimento in Italia.
Anche questo incontro sarà online sulla piattaforma Zoom e in diretta Facebook.

E da ultimo, ma non certo ultimo, nel primo pomeriggio di domani (ore 15) ci sarà anche un flash mob in mobilità digitale che coinvolgerà in tutta Italia gli atleti e l’intera rete di Special Olympics. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: stampa@specialolympics.it (Giampiero Casale).

Stampa questo articolo