È sempre più aperto a tutti, il mare di Lignano Sabbiadoro

«Una tre giorni fantastica, con condizioni meteomarine ideali e il campo di regata lignanese adattissimo a queste prove tecniche. Inoltre, la partecipazione del nostro team per tutti ad un evento non specificatamente paralimpico, ha confermato ancora una volta la possibilità di vivere il mare veramente per tutti»: così Daniele Passoni, presidente dell’Associazione Tiliaventum di Lignano Sabbiadoro (Udine), racconta la partecipazione alla “Regata dei 2 Golfi” del gruppo di “Sea4All”, progetto nato con la volontà di rendere anche il mare accessibile e fruibile veramente da parte di tutti

"Sea4All", Regata dei 2 Golfi, Lignano Sabbiadoro (udine), aprile 2021

Il gruppo di “Sea4All” durante la “Regata dei 2 Golfi”, sulle acque di Lignano Sabbiadoro (Udine)

Negli anni scorsi ci siamo già occupati, in più di un’occasione, dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Tiliaventum di Lignano Sabbiadoro (Udine) e del suo progetto Sea4All (“Mare per tutti”), nato con la volontà di rendere anche il mare accessibile e fruibile veramente da parte di tutti, tramite una serie di iniziative sportive, esperienziali e aggregative.

Proprio nei giorni scorsi, Sea4All ha partecipato all’edizione 2021 della Regata dei 2 Golfi, prima prova del circuito NARC (North Adriatic Rating Circuit), tramite Càpita, il proprio mezzo a vela accessibile, alternando i membri dell’equipaggio. «Si è trattato – sottolinea Daniele Passoni, presidente di Tiliaventum – di una tre giorni fantastica, con condizioni meteomarine ideali e il consueto campo di regata lignanese adattissimo a queste prove tecniche “a bastone”. Inoltre, la partecipazione del nostro team per tutti ad un evento non specificatamente paralimpico, ha confermato ancora una volta la possibilità di vivere il mare veramente per tutti, senza dimenticare, per altro, il secondo posto di classe raggiunto dopo cinque prove, disputate all’insegna di un bel sole e di una fresca brezza costiera».

Il programma delle attività di Sea4All proseguirà incessantemente con varie altre uscite, non solo a vela, ma anche nelle specialità kite4all, wake4all e sup4all, con attrezzature appositamente allestite da Tiliaventum, oltre ad escursioni in laguna e nei percorsi cicloopedonali con carrozzine elettrificate-biciclette-monopattini, insieme a ritrovi, attività formative e di informazione/formazione sulle tematiche dell’accessibilità e dell’inclusione.

Sea4All, ricordiamo in conclusione, si avvale di autorevoli patrocini istituzionali e del sostegno di numerosi partner, anche del mondo imprenditoriale, nonché del fondamentale contributo di numerosi soci volontari e armatori. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@tiliaventum.com.

Stampa questo articolo