Come spiegare le Malattie Rare ai bambini e alle bambine

Consulenze gratuite online, da parte di sei psicologhe, per spiegare agli adulti come raccontare ai più piccoli affetti da una patologia cosa sia una Malattia Rara, fornendo anche consigli pratici rispetto alle modalità comunicative più appropriate e suggerimenti sul materiale da consultare o da condividere con i bambini e le bambine: consiste in questo l’iniziativa “Raccontare le Rare. Come spiegare le Malattie Rare ai bambini”, proposta dalla Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale ONLUS nell’àmbito della Giornata Nazionale della Psicologia 2021

Locandina dell'iniziativa "Raccontare le Rare"È partita già ieri, 11 ottobre, e si protrarrà fino al 15 del mese, un’intelligente iniziativa proposta dalla Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale ONLUS e denominata Raccontare le Rare. Come spiegare le Malattie Rare ai bambini, nell’àmbito della Giornata Nazionale della Psicologia 2021, centrata sul tema Aiutare la psiche per aiutare la vita.
Con il supporto di sei psicologhe, dunque, vengono offerte consulenze gratuite online ai genitori, allo scopo di spiegar loro come raccontare ai più piccoli affetti da una patologia cosa sia una Malattia Rara, fornendo anche consigli pratici rispetto alle modalità comunicative più appropriate e suggerimenti sul materiale da consultare o da condividere con i bambini e le bambine. (S.B.)

Le psicologhe della Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale ONLUS sono a disposizione per le videoconsulenze ogni giorno fino al 15 ottobre compreso, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Per accedere al servizio è necessario prenotarsi scrivendo a info@fondazionevivaale.org (oggetto Raccontare le Rare, più l’indicazione del giorno e della fascia oraria, massimo un’ora, tra quelle proposte).

Stampa questo articolo