La campagna “Vista in Salute” arriva in Piemonte

Torino (30, 31 maggio e 1° giugno), Novara (2-4 giugno) e Biella (5-7 giugno): queste le tappe piemontesi di “Vista in Salute”, campagna nazionale di prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico, promossa da IAPB Italia, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità. Ogni giorno, in tali sedi, sarà dunque possibile effettuare gratuitamente esami oculistici della retina e del nervo ottico per l’individuazione precoce di malattie oculari, presso un’ampia struttura mobile appositamente attrezzata con dispositivi medico-diagnostici ad alta tecnologia

Campagna IAPB "Vista in Salute", 2022Come informa l’UICI di Torino (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), prenderà il via con una conferenza stampa di presentazione nella mattinata di lunedì 30 maggio in Piazza Castello a Torino (ore 11), la tappa piemontese di Vista in Salute, campagna nazionale di prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico, promossa da IAPB Italia, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, con il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore di Sanità e, per l’occasione, della Regione Piemonte.

Queste le città del Piemonte interessate dall’iniziativa: Torino (Piazza Castello, 30 e 31 maggio e 1° giugno); Novara (Piazza Martiri della Libertà, 2, 3 e 4 giugno); Biella (Piazza Martiri della Libertà, 5, 6 e 7 giugno). Ogni giorno, in tali sedi (ore 10.18), sarà possibile effettuare gratuitamente esami oculistici della retina e del nervo ottico per l’individuazione precoce di malattie oculari, presso un’ampia struttura mobile appositamente attrezzata con dispositivi medico-diagnostici ad alta tecnologia, per le persone over 40. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Francesca Portesi (fportesi@altis-ops.it).

Stampa questo articolo