Una scuola più inclusiva per bambini e bambine con autismo

Facilitare l’interazione e l’inclusione sociale a scuola di bimbi e bimbe con autismo, attraverso la formazione e il coinvolgimento degli insegnanti non specializzati degli istituti primari, ovvero una scuola più inclusiva per bambini e bambine con disturbo dello spettro autistico: è l’obiettivo di “AutLab”, progetto nato da un’idea di Roberta Salvaderi, mamma di una bambina con autismo, e realizzato dal Gruppo La Fabbrica, con la consulenza della Fondazione Renato Piatti. Dal 6 ottobre sarà disponibile il relativo corso online gratuito, presentato nello stesso giorno durante un webinar

Bimbo con disturbo dello spettro autistico

Un’elaborazione fotografica, centrata sull’immagine di un bimbo con disturbo dello spettro autistico

Una scuola più inclusiva per bambini e bambine con disturbo dello spettro autistico: è l’obiettivo di AutLab, progetto nato da un’idea di Roberta Salvaderi, mamma di Giulia, bambina con autismo, e realizzato dal Gruppo La Fabbrica, con la consulenza scientifica della Fondazione Renato Piatti di Varese.
«AutLab – spiegano i promotori – ha l’obiettivo di facilitare l’interazione e l’inclusione sociale a scuola dei bambini con autismo, attraverso la formazione e il coinvolgimento di tutti gli insegnanti non specializzati degli istituti primari. A partire dal 6 ottobre, infatti, sarà disponibile online AutLab: Laboratorio per menti speciali, corso gratuito di formazione per tutti i docenti delle scuole primarie riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, e volto appunto a valorizzare risorse, capacità e punti di forza di quegli alunni che, fin da piccoli, presentano questo disturbo».

Il corso verrà presentato durante un incontro online in programma nel pomeriggio di dopodomani, giovedì 6 ottobre (ore 17), cui sono stati invitati a partecipare docenti, famiglie e giornalisti.
Al webinar, moderato da Vania Zadro, responsabile della didattica per La Fabbrica, interverranno Giorgio Seragni, neuropsichiatria infantile e psicoterapeuta dell’età evolutiva della Fondazione Renato Piatti e direttore scientifico del corso, Marianna Turchi, docente di sostegno specializzata e Roberta Salvaderi, ideatrice e madrina di AutLab. (S.B.)

A questo link è disponibile un testo di ulteriore approfondimento. Per iscriversi al webinar del 6 ottobre, accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: ufficiostampa@lafabbrica.net.

 

()

Stampa questo articolo