Un flash mob all’insegna del blu, per cancellare lo sfregio a quell’opera

Un anno fa, l’Hotel Astoria – Sure Collection by Best Western di Milano – aderente al progetto “Inclusive Hotel” – aveva inaugurato su una delle proprie facciate, in collaborazione con l’Associazione L’abilità, il murale “Blu Wall”, per sensibilizzare sui disturbi dello spettro autistico. Quell’opera è stata oggetto di un atto vandalico, che L’abilità non intende far passare inosservato e per questo ha promosso per domani, 5 novembre, un flash mob con cui rilanciare il messaggio di consapevolezza e inclusione del murale. Tutti vi sono invitati, magari portando o indossando qualcosa di blu

Milano, murale "Blu Wall"

Il murale “Blu Wall” voluto dall’Hotel Astoria – Sure Collection by Best Western di Milano, oggetto di un recente atto vandalico

«Siamo felici di offrire quest’opera alla città, anche perché crediamo che il ruolo dell’imprenditore nuovo debba tenere conto pure della consapevolezza, accettazione e inclusione nella vita sociale delle persone con disturbi dello spettro autistico»: lo aveva dichiarato proprio un anno fa su queste pagine Camilla Doni, in rappresentanza dell’Hotel Astoria – Sure Collection by Best Western di Milano, presentando la realizzazione attuata su una delle facciate della propria struttura, ovvero il murale Blu Wall, firmato dal collettivo OrticaNoodles, con la collaborazione dell’Associazione L’abilità, un’opera concepita per rappresentare appunto, attraverso tutte le sfumature del blu – colore simbolo dell’autismo – e l’elemento floreale tipico della poetica di OrticaNoodles, la ricerca e la consapevolezza sui disturbi dello spettro autistico.
Lo stesso l’Hotel Astoria – Sure Collection, del resto, era stato tra gli alberghi che avevano aderito con convinzione a Inclusive Hotel, progetto a suo tempo ampiamente presentato anche sulle nostre pagine, frutto di una collaborazione tra il gruppo Best Western Italia e la citata Associazione milanese L’abilità, iniziativa promossa per rendere accessibile e inclusivo il soggiorno negli hotel del gruppo stesso agli ospiti con disturbo dello spettro autistico, bambini e adulti, ma anche ai loro familiari e caregiver.

Ebbene, cos’è accaduto recentemente? Che quel murale è stato oggetto di un atto vandalico, che ne ha purtroppo sostanzialmente cancellato il messaggio e il profondo valore che esso voleva trasmettere.
Per non far passare dunque inosservato tale atto, rilanciando al tempo stesso nei confronti della cittadinanza quel messaggio di consapevolezza e inclusione raccontato da Blu Wall, L’abilità ha promosso un flash mob per la mattinata di domani, 5 novembre (ore 11), in Piazzale Brescia, ossia nei pressi dell’Hotel Astoria – Sure Collection, iniziativa durante la quale verranno esposti dei cartelli blu, ma alla quale tutti sono invitati, meglio ancora se portando o indossando qualcosa di blu. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione: comunicazione@labilita.org (Anna Tipaldi).

Stampa questo articolo