Accessibilità digitale: la password per una piena inclusione

«L’accessibilità digitale non è una gentile concessione, ma rappresenta un diritto sancito dalla legge per favorire la piena inclusione delle persone con disabilità»: è partendo da questo assunto di base che l’UICI Piemonte (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) ha promosso per il 2 dicembre a Torino (ma fruibile anche a distanza), il convegno intitolato “Accessibilità digitale: la password per una piena inclusione”

Utilizzo di uno smartphone da parte di una donna con disabilità visiva

Utilizzo di uno smartphone da parte di una donna con disabilità visiva

«L’accessibilità digitale non è una gentile concessione, ma rappresenta un diritto sancito dalla legge per favorire la piena inclusione delle persone con disabilità»: è partendo da questo assunto di base che l’UICI Piemonte ha promosso per il pomeriggio del 2 dicembre a Torino (Salone d’Onore del Castello del Valentino, ore 15-18), ma anche fruibile da remoto, il convegno intitolato Accessibilità digitale: la password per una piena inclusione. 

«Oggi – sottolineano dall’UICI Piemonte – le barriere non sono più solo nei luoghi fisici, ma anche sul web inteso in tutte le sue forme: cercare informazioni su un servizio, leggere una notizia, acquistare online un prodotto, consultare il proprio conto corrente, sono semplici operazioni che però, per alcune persone con disabilità, rischiano di essere alquanto difficoltose, se non addirittura impossibili, a causa dell’inaccessibilità di molti siti internet e applicazioni mobili. Diverse norme nazionali e internazionali sanciscono per altro il diritto di accesso agli strumenti informatici per le persone con disabilità e tuttavia, tali norme, oltre a non essere adeguatamente conosciute, vengono spesso disattese. Con questo convegno, dunque, intendiamo promuovere la conoscenza delle principali norme nazionali e internazionali che regolano la materia, illustrando al contempo le principali tecnologie assistive utilizzate da ciechi e ipovedenti per navigare sul web. Infine vogliamo anche condividere delle buone prassi, allo scopo di rendere i siti internet e le applicazioni mobili sempre più accessibili». (S.B.) 

A questo link è disponibile il programma completo Sarà possibile parteciparvi a distanza tramite questo link (piattaforma Zoom del Politecnico di Torino). Chi invece parteciperà in presenza, al termine del convegno potrà effettuare una visita guidata gratuita del Castello del Valentino. Per informazioni e prenotazioni: segreteria@uicpiemonte.it.

Stampa questo articolo