Disabilità: come trasformare le attuali sfide in opportunità di crescita

“Come trasformare le attuali sfide in opportunità di crescita”: sarà questo il titolo del congresso organizzato per domani, 3 dicembre, a Roma (ma anche online) dalla Federazione FISH, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, precedendo il congresso ordinario della stessa FISH, previsto per il giorno successivo. L’evento darà vita a un approfondito confronto con numerosi rappresentanti istituzionali e altri autorevoli partecipanti, sugli obiettivi futuri necessari a migliorare concretamente la vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie

Loghi di varie disabilità con al centro il logo della FISH

Alla FISH aderiscono organizzazioni impegnate sul fronte dei diritti di persone con tutte le diverse disabilità

«La forma è sostanza, soprattutto quando si parla di diritti. Per dare una voce unitaria alle persone con disabilità e alle loro famiglie dobbiamo proseguire nel solco tracciato negli ultimi anni. Le Istituzioni tutte dovranno dare ascolto alle istanze di cui ci faremo portatori, sin da questo nostro congresso, nell’ottica di collaborare per garantire i diritti alle persone con disabilità e alle loro famiglie»: a dirlo è Vincenzo Falabella, presidente della FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, presentando il congresso nazionale della stessa organizzato per domani, 3 dicembre, in corrispondenza con la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, a Roma, presso la Sala Capranichetta di Piazza Monte Citorio (ore 10.30-18.30), ma che potrà anche essere seguito anche online. L’evento prevede poi una “coda istituzionale” nella mattinata del giorno successivo, dopodomani, 4 dicembre, con il congresso ordinario della Federazione, riservato ai soli delegati, presso l’Hotel Eurostars Roma Aeterna.

Particolarmente significativo il titolo scelto per il congresso di domani, che sarà Come trasformare le attuali sfide in opportunità di crescita ossia Dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza alla Legge Delega sulla disabilità, fino alla Legge Delega sulla non autosufficienza. Quali gli obiettivi futuri per migliorare la vita delle Persone con disabilità e delle loro famiglie. Il tutto all’insegna di un approfondito confronto sugli obiettivi futuri necessari a migliorare concretamente la vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie. E quando il presidente della FISH parla di «Istituzioni che dovranno dare ascolto alle nostre istanze», pensa certamente anche alla cospicua partecipazione all’incontro di esponenti del Parlamento e del Governo.
Nella sessione mattutina di apertura, infatti, interverranno tra gli altri il presidente della Camera Lorenzo Fontana, la ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli, il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, il deputato e presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte e il segretario di Azione Carlo Calenda.
Nel pomeriggio, invece, per soffermarsi in particolare sui temi dell’assistenza e della vita indipendente, saranno presenti Marcello Gemmato, sottosegretario alla Salute e Maria Teresa Bellucci, viceministra del Lavoro e delle Politiche sociali, sull’inclusione scolastica Clelia Caiazza, responsabile della Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento Scolastico del Ministero dell’Istruzione, sul lavoro Claudio Durigon, sottosegretario del medesimo Dicastero. A parlare invece di accessibilità sarà Galeazzo Bignami, viceministro alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili.
Ma non solo: come infatti si può notare consultando il programma completo del congresso (a questo link), a partecipare, insieme a vari rappresentanti degli organi direttivi della FISH e al presidente della FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) Nazaro Pagano, vi saranno autorevoli esponenti di tutte le principali organizzazioni sindacali, dell’INPS, dell’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile), del mondo accademico e sanitario e altri ancora. (S.B.)

Durante il congresso sarà garantito il servizio di sottotitolazione a cura della FIADDA (Federazione Italiana per i Diritti delle Persone sorde e Famiglie). Per partecipare (in presenza oppure online): presidenza@fishonlus.it. Per altre informazioni: ufficiostampa@fishonlus.it.

Stampa questo articolo