Lettura gratuita di venticinque testate, rivolta a persone con disabilità visiva

Attraverso “Edicola in voce”, nuova skill realizzata dall’UICI con il supporto di Amazon e disponibile su tutti i dispositivi con integrazione Alexa, gli associati dell’UICI stessa potranno ascoltare la lettura di venticinque testate locali e nazionali, tra quotidiani e riviste. L’annuncio è arrivatp in occasione della recente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, con l’UICI che ha parlato «dell’offerta di un’esperienza senza interruzioni tramite la voce, ma che fornisce anche un’interfaccia utente attivabile tramite “touch” su dispositivi “Echo” con schermo»

UICI: skill "Edicola in voce", dicembre 2022Attraverso la nuova skill Edicola in voce, realizzata con il supporto di Amazon e disponibile su tutti i dispositivi con integrazione Alexa, gli associati dell’UICI potranno ascoltare la lettura di venticinque testate locali e nazionali, tra quotidiani e riviste (l’elenco è nel box in calce), in modo completamente gratuito. Per iniziare, basterà dire «Alexa, apri Edicola in voce» e la skill guiderà gli utenti tramite la voce nei titoli di giornali o riviste, nelle edizioni regionali o nazionali, nelle aree tematiche e negli articoli disponibili. Una volta effettuata la selezione, Alexa leggerà l’articolo scelto. Alla riapertura della skill, gli utenti dell’UICI verranno accolti con l’ultima edizione della loro selezione più recente e potranno anche ascoltare le edizioni precedenti, fino a 7 giorni per i quotidiani, e fino al 2016 per le riviste.

Lo ha annunciato, in occasione della recente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), parlando di questo nuovo strumento come dell’offerta «di un’esperienza senza interruzioni tramite la voce, ma che fornisce anche un’interfaccia utente attivabile tramite touch su dispositivi Echo con schermo».

«La nostra Associazione – dichiara Mario Barbuto, presidente nazionale dell’UICI – ha sempre puntato sulle risorse tecnologiche più avanzate perché consentono ai nostri utenti di schiudere una finestra sul mondo, fruendo così di tante nuove opportunità. Circa un anno fa abbiamo dato avvio al progetto Unione Digitale, che ha incontrato l’interesse e il sostegno del Parlamento dal quale abbiamo ricevuto apprezzamento e risorse. Un plauso speciale va dunque ad Amazon per averci supportato nella realizzazione di questa nuova iniziativa, che porterà nelle case di quarantamila persone con disabilità visiva la voce, le funzionalità e i servizi di Alexa, migliorando la loro partecipazione alla vita di tutti e aiutandole a infrangere le barriere dell’isolamento e dell’esclusione».

«Siamo molto orgogliosi di aver supportato UICI nella realizzazione della Skill Edicola in Voce – afferma dal canto suo Giacomo Costantini, Business Development Manager di Amazon Alexa – perché il nostro obiettivo è quello di rendere Alexa sempre più intelligente, sempre più utile e sempre più accessibile. Quando i nostri dispositivi e servizi diventano più accessibili, infatti, diventano migliori per tutti. Non hanno infatti un impatto solamente sulle persone che utilizzano questa tecnologia, ma anche su caregiver, famiglia e amici». (S.B.)
 

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Angela La Terra (angela_laterra@yahoo.com).

Le 25 testate incluse nella skill Edicola in voce:
Quotidiani: Avvenire, Giornale di Brescia, Il Centro, Il Corriere delle Alpi, Il Giorno, Il Mattino di Padova, Il Messaggero Veneto, Il Piccolo, L’eco di Bergamo, La Nazione, La Nuova Venezia, La Provincia di Como, La Provincia di Lecco, La Provincia di Sondrio, la Repubblica, La Stampa, La Tribuna di Treviso, Il Resto del Carlino.
Riviste: Corriere Braille, Corriere dei Ciechi, Gennariello, Il Progresso, Kaleidos, Uiciechi.it, Voce Nostra.

Stampa questo articolo