Salute e disabilità: un incontro possibile

Come ci viene segnalato dalla SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap), che ha anch’essa concesso il patrocinio all’evento, è in programma per il 3 dicembre a Verona, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il convegno “Salute e disabilità: un incontro possibile”, promosso dall’ULSS 9 Scaligera, in collaborazione con il GALM (Gruppo Animazione Lesionati Midollari), organizzazione che rappresenta e tutela a Verona e Provincia le persone con lesione spinale e conseguente paraplegia o tetraplegia

Particolare di persona in carrozzina spinta da un infermiereCome ci viene segnalato dalla SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap), che ha anch’essa concesso il patrocinio all’evento, è in programma per sabato 3 dicembre a Verona, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il convegno Salute e disabilità: un incontro possibile (Sala Convegni Distretto Sanitario di Via del Capitel 22, Verona, ore 8.45), promosso dall’ULSS 9 Scaligera, in collaborazione con il GALM (Gruppo Animazione Lesionati Midollari), organizzazione che rappresenta e tutela a Verona e Provincia le persone con lesione spinale e conseguente paraplegia o tetraplegia, il tutto avvalendosi del patrocinio anche della Consulta Comunale della Disabilità e del Comune di Verona.

Durante il convegno si parlerà in particolare di “determinanti della salute” e di qualità di vita nei soggetti fragili, con una tavola rotonda conclusiva sul tema Organizzazione sanitaria e soggetti con disabilità: limiti e potenzialità. (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno del 3 dicembre a Verona. Per ulteriori informazioni: info@galm.it.

Stampa questo articolo