Un convegno tutto dedicato ai diritti delle persone con disabilità

In coincidenza con la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’ANFFAS Sicilia e quella di Favara (Agrigento) hanno organizzato per il 3 dicembre il convegno “I diritti delle persone con disabilità: dalla Convenzione ONU al Progetto individuale ai sensi dell’art. 14 della l. n. 328/00”, presso l’Istituto Comprensivo Guarino di Favara, sede di un CTS (Centro Territoriale di Supporto all’Inclusione), che rappresenta un esempio di prassi virtuosa in tema di inclusione scolastica

Modica (Favara), 3 dicembre 2022In coincidenza con la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’ANFFAS Sicilia (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e quella di Favara (Agrigento) hanno organizzato per sabato 3 dicembre il convegno denominato I diritti delle persone con disabilità: dalla Convenzione ONU al Progetto individuale ai sensi dell’art. 14 della l. n. 328/00 (Istituto Comprensivo Gaetano Guarino di Favara, Via Capitano Emanuele Basile snc, ore 11-16.30), evento che si avvarrà del patrocinio del Comune di Favara, della Regione Sicilia, dell’istituto ospitante e dell’ANFFAS Nazionale.

Vi interverranno tra gli altri Gabriella Bruccoleri, dirigente dell’Istituto Guarino di Favara, che si soffermerà sui temi riguardanti l’inclusione scolastica; Giovambattista Presti, presidente della SIACSA (Società Italiana degli Analisti del Comportamento in campo Sperimentale e Applicato), docente all’Università di Enna Kore, che racconterà quanto abbia appreso dalla sua esperienza con le persone con disabilità; Antonio Costanza, vicepresidente dell’ANFFAS Sicilia, che approfondirà il tema della Convenzione ONU; Alessia Gatto e Maria Paola Giardina, consulenti legali dell’ANFFAS Nazionale e dell’ANFFAS Sicilia, che tratteranno gli aspetti normativi e procedurali del progetto individuale (articolo 14 della Legge 328/00), come diritto esigibile.
Parteciperanno inoltre anche Roberto Speziale, presidente nazionale dell’ANFFAS; Giuseppe Giardina, presidente dell’ANFFAS Sicilia, che aprirà i lavori del convegno insieme a Gabriella Bruccoleri; Fabio Bartolomeo Pazienza, assistente sociale dell’ANFFAS Sicilia.
Sono previste infine una presentazione di Vannini Editoria Scientifica e alcune concrete testimonianze sul “Dopo di Noi”.

«Ringraziamo particolarmente Gabriella Bruccoleri – sottolineano i promotori del convegno – che ci ospiterà nel suo pregiatissimo istituto, sede di un CTS (Centro Territoriale di Supporto all’Inclusione), che rappresenta un esempio di prassi virtuosa in tema di inclusione scolastica». (S.B.) 

A questo link è disponibile il programma completo del convegno del 3 dicembre. Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: info@anffasicilia.net.

Stampa questo articolo