Io valgo… io amo… l’amore e l’affetto nelle persone con disabilità

Le persone con disabilità, in tema di affettività e di sessualità, rischiano di trovarsi vittime di tabù o di falsi pudori, cui non riescono a ribellarsi: partirà da questo assunto l’evento online denominato “Io valgo … Io amo… l’amore e l’affetto nelle persone con disabilità”, promosso per la mattinata di lunedì 5 dicembre dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità di domani

Immagine sfuocata in bianco e nero di una donna e di un uomo viciniLe persone con disabilità, in tema di affettività e di sessualità, rischiano di trovarsi vittime di tabù o di falsi pudori, cui non riescono a ribellarsi: partirà da questo assunto l’evento online denominato Io valgo … Io amo… l’amore e l’affetto nelle persone con disabilità, promosso per la mattinata di lunedì 5 dicembre (ore 10) dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità di domani.

«Obiettivo principale dell’incontro – spiegano i promotori – sarà quello di approfondire tematiche inerenti la vita quotidiana delle persone con disabilità cognitiva, fisica, psichica, rivolgendosi in particolare alle famiglie, ma anche ai gestori dei servizi legati al welfare, spesso impreparati nel dare risposte alle domande di relazione e di vita affettiva delle persone con disabilità». (S.B.)

A questo link è disponibile un testo di approfondimento, insieme al programma completo, riguardante l’evento online del 5 dicembre, oltre ad altre iniziative promosse dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Per ulteriori informazioni: ufficiostampa@apg23.org.

Stampa questo articolo