56 milioni e mezzo di euro per la lotta alle malattie genetiche rare

«Grazie al contributo di tanti italiani e italiane, potremo continuare a lavorare affinché nessuno venga lasciato indietro e, costi quel che costi, anche i bambini e le bambine affetti/e da una malattia genetica rara possano crescere guardando al futuro come tutti gli altri»: lo dichiara Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione Telethon, subito dopo la conclusione della tradizionale maratona televisiva promossa ormai dal 1990 in collaborazione con la RAI. La Fondazione, va detto, ha finora raccolto in tutto il 2022 56 milioni e 500.000 euro

Telethon 2022, "Facciamoli diventare grandi"

Una delle immagini-simbolo della campagna “Facciamoli diventare grandi”, lanciata da Telethon

«Anche il 2022 è stato per la nostra Fondazione un anno di traguardi che, come sempre, sono subito diventati punto di partenza per progredire ancora. Tutto questo grazie al supporto di persone e aziende che hanno voluto sostenerci. Siamo dunque orgogliosi di contribuire da oltre trent’anni, con il finanziamento di progetti pionieristici sulle malattie genetiche rare, al progresso di ricerche che hanno ricadute tangibili per tutti. Questo Natale in tanti hanno scelto di rispondere all’appello della nostra campagna denominata Facciamoli diventare grandi: grazie al loro contributo, la nostra Fondazione potrà continuare a lavorare affinché nessuno venga lasciato indietro e, costi quel che costi, anche i bambini e le bambine affetti/e da una malattia genetica rara possano crescere guardando al futuro come tutti gli altri».
Sono parole di Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione Telethon, pronunciate “a caldo” subito dopo la conclusione della tradizionale maratona televisiva Telethon, promossa ormai dal 1990 in collaborazione con la RAI.

Qualche dato: la Fondazione ha chiuso l’anno con una raccolta fondi di oltre 56 milioni e 500.000 euro, cifra racchiude l’intera raccolta del 2022, ottenuta grazie a tutti coloro che, da gennaio a dicembre, hanno scelto di sostenere la lotta alle malattie genetiche rare, attraverso diverse forme. E fino al 31 dicembre la raccolta continuerà ancora, tramite il numero solidale 45510 o anche mediante carta di credito o con altri sistemi ancora. (S.B.)

A questo link è disponibile un testo di approfondimento, contenente anche le varie possibili forme di donazione alla Fondazione Telethon. Per ulteriori informazioni: Giovanna Giacalone (giovanna.giacalone@havaspr.com).

Stampa questo articolo