I volontari, risorsa fondamentale per la Lega del Filo d’Oro

Sono una risorsa fondamentale su cui gli utenti, le famiglie e l’intera Fondazione Lega del Filo d’Oro hanno sempre potuto contare: sono quei volontari che con il loro supporto rendono possibile l’inclusione delle persone sordocieche e con pluriminorazioni psicosensoriali, favorendo relazioni spontanee che contribuiscono a migliorarne la qualità di vita. Per consentire a molti altri di loro di acquisire le competenze necessarie, ripartirà dal 2 febbraio ad Osimo (Ancona) un nuovo corso base di formazione gratuito e costituito da lezioni teoriche e attività pratiche, in presenza e online

Volontaria della Lega del Filo d'Oro

Una volontaria della Lega del Filo d’Oro con una persona che alla stessa fa riferimento

Sono una risorsa fondamentale su cui gli utenti, le famiglie e l’intera Fondazione Lega del Filo d’Oro hanno sempre potuto contare: sono quei volontari che con il loro supporto rendono possibile l’inclusione delle persone sordocieche e con pluriminorazioni psicosensoriali, favorendo relazioni spontanee che contribuiscono a migliorarne la qualità di vita. Per consentire a molti altri di loro di acquisire le competenze necessarie, ripartirà dal 2 febbraio ad Osimo (Ancona) un nuovo corso base di formazione, del tutto gratuito e articolato in una serie di lezioni teoriche online e in presenza, tenute da professionisti della Fondazione, consistenti anche in attività pratiche con gli utenti della Lega del Filo d’Oro, con l’affiancamento di volontari già esperti e operatori.

«I volontari sono parte integrante della nostra organizzazione – sottolinea Rossano Bartoli, presidente della Lega del Filo d’Oro – sin dalla costituzione di essa, a supporto e completamento delle attività dei nostri Centri Residenziali e dei Servizi Territoriali. Ogni volontario, infatti, è prezioso e indispensabile, perché aiuta la persona sordocieca a sentirsi più partecipe della propria vita, consentendole di vivere nuove relazioni. Con le dovute attenzioni possiamo dunque finalmente riprendere i corsi formativi anche in presenza, nell’ottica di favorire una maggiore consapevolezza e un maggior coinvolgimento dei volontari su tutto il territorio nazionale». (S.B.) 

A questo link è disponibile un testo di ulteriore approfondimento. Le iscrizioni ai corsi per nuovi volontari della Lega del Filo d’Oro sono aperte fino al 30 gennaio. Per altre informazioni: Barbara Cimino (b.cimino@inc-comunicazione.it).

Stampa questo articolo