Warning: unlink(/web/htdocs/www.superando.it/home/files/wpcf7_captcha/1761160472.png): No such file or directory in /web/htdocs/www.superando.it/home/wp-content/plugins/really-simple-captcha/really-simple-captcha.php on line 263 Warning: chmod(): No such file or directory in /web/htdocs/www.superando.it/home/wp-content/plugins/really-simple-captcha/really-simple-captcha.php on line 264 Warning: unlink(/web/htdocs/www.superando.it/home/files/wpcf7_captcha/1761160472.png): No such file or directory in /web/htdocs/www.superando.it/home/wp-content/plugins/really-simple-captcha/really-simple-captcha.php on line 265 Favolosamente Abili

Favolosamente Abili

Si chiama così il progetto editoriale per l’infanzia, realizzato dall’impresa PDV-Punti di Vista, nata quest’anno ad opere di tredici donne, con un’elevata professionalità nel campo della rielaborazione e dell’adattamento di testi scolastici per persone non vedenti e ipovedenti. L’iniziativa verrà presentata l’11 dicembre a Rieti

Logo di PDV - Punti di Vista

Il logo di PDV – Punti di Vista

Con il termine di “incubatore”, si intende uno spazio, o ancor più un serie di servizi integrati, che accompagna imprese in fase di avvio e crescita (start up). Presente nel Lazio già da vent’anni, il BIC (Business Innovation Centre) dispone di una rete regionale di “incubatori”, riuscendo appunto a far ridurre i costi aziendali e le difficoltà burocratiche legate all’avvio di un’impresa, consentendo ad essa di lavorare in un ambiente dinamico, ove sono presenti altre realtà aziendali con cui tèssere delle relazioni.
“Incubata” nel BIC Lazio di Rieti vi è anche PDV-Punti di Vista, impresa nata nel mese di marzo di quest’anno grazie alla determinazione di tredici donne, con un’elevata professionalità nel campo della rielaborazione e dell’adattamento di testi scolastici per persone non vedenti e ipovedenti.

Mercoledì 11 dicembre a Rieti (Incubatore BIC Lazio, Via dell’Elettronica, ore 15.30), PDV-Punti di Vista presenterà nel corso di un workshop Favolosamente Abili, nuovo progetto editoriale per l’infanzia, capace di superare le barriere dei sensi e di arrivare a colpire la fantasia di tutti i bambini.
Introdotto da Titta Vadalà, responsabile dell’Incubatore BIC Lazio di Rieti, l’incontro prevede poi gli interventi di Sandra Innocenti (Il progetto editoriale “Favolosamente Abili”) e Simona Silveri (Presentazione del video “Lampadino e Caramella nel Magiregno degli Zampa”), entrambe di PDV-Punti di Vista, di Loretta Scannavini, editor (Difficoltà e opportunità nelle scelte editoriali), di Virgilio Nunzio Paolucci, presidente della Cooperativa Sociale Loco Motiva di Antrodoco (Rieti) e di Daniele Iagnemma dell’ENS di Rieti (Ente Nazionale dei Sordi). Chiuderà la giornata Pamela Franceschini, consigliera di parità del Comune di Rieti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: incubatore.rieti@biclazio.it.

Stampa questo articolo