Padova vince il Campionato di wheelchair hockey

Nel match decisivo delle finali di Lignano Sabbiadoro (Udine), la Coco Loco Padova ha sconfitto infatti i Leoni Sicani di Santa Margherita Belice (Agrigento), conquistando il primo scudetto della sua storia nell’hockey in carrozzina elettrica, dopo i secondi posti del 2012 e del 2013. Terzi gli Sharks Monza e quarta l’Albalonga di Albano Laziale, mentre i Rangers Bologna e le Aquile Palermo sono state promossi in Serie A1

Coco Loco Padova di wheelchair hockey

La Coco Loco Padova, campione d’Italia 2013-2014 del wheelchair hockey

Primo scudetto della sua storia per la Coco Loco Padova, dopo i secondi posti nel 2012 e 2013, davanti ai Leoni Sicani di Santa Margherita Belice (Agrigento). Terzi gli Sharks Monza e quarta l’Albalonga di Albano Laziale. E ancora, Rangers Bologna e Aquile Palermo promosse in Serie A1.
Sono questi i verdetti delle finali di Lignano Sabbiadoro (Udine) del Campionato 2013-2014 di wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettrica), dopo alcuni mesi di entusiasmanti e combattute partite, che hanno coinvolto complessivamente ben dodici formazioni di A1 e diciannove di A2.
Nel dettaglio, 3-2 per gli Sharks lombardi, il risultato della finale per il terzo e quarto posto, 3-0 quello per i veneti neocampioni d’Italia nel match decisivo, al fischio finale del quale è esplosa la gioia dei numerosi tifosi arrivati da Padova.
Onore anche agli altri finalisti siciliani, alla loro prima partecipazione a un playoff scudetto. (S.B.)

Stampa questo articolo