Laboratorio di fiabe per bimbi con disabilità uditiva

Un laboratorio esperienziale dedicato alle fiabe, rivolto ai bimbi delle scuole elementari e allo scopo di offrire loro un’esperienza di lettura piacevole, divertente ed educativa, attraverso giochi interattivi, attività teatrali, lavori e discussioni di gruppo: è questa la proposta dell’APIC di Torino (Associazione Portatori Impianto Cocleare), che prenderà il via nel prossimo mese di novembre

Locandina del laboratorio promosso a Torino dall'APIC (Associazione Portatori Impianto Cocleare)Oltre a proseguire l’attività nelle scuole che richiederanno il progetto denominato Chi è il vostro amico sordo, quest’anno l’APIC di Torino (Associazioni Portatori Impianto Cocleare) ha deciso di realizzare anche un laboratorio esperienziale dedicato alle fiabe, per stimolare il piacere della lettura nei bambini con disabilità uditiva, in un ambiente che si discosti da quello familiare e scolastico.
«Si tratta di un’iniziativa – spiega Paolo De Luca – apparentemente in contrasto con quella che da sempre è la nostra visione, legata a una scuola “di tutti e per tutti”, ove l’inclusione si concretizzi con attività e opportunità “non specialistiche”, nel senso che tutti i bambini, nessuno escluso, sono speciali. Dobbiamo tuttavia tenere conto di problemi legati alle risorse e all’organizzazione ed è per questo che, consapevoli di quanto la lettura e i libri possano contribuire alla crescita dei bimbi, abbiamo appunto deciso di promuovere questa attività rivolta ai bambini con disabilità uditiva, allo scopo di offrire loro un’esperienza di lettura piacevole, divertente ed educativa, attraverso giochi interattivi, attività teatrali, lavori e discussioni di gruppo». (S.B.)

Il laboratorio promosso a Torino dall’APIC si rivolgerà a un massimo di quindici bambini con disabilità uditiva, sia oralisti che segnanti, delle classi terza, quarta e quinta elementare e si svolgerà ogni giovedì (ore 17-18.30), dal prossimo mese di novembre al mese di maggio del 2016, presso la palazzina del Polo Cittadino della Salute (Corso San Maurizio, 4). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: laboratoriofiabeapic@gmail.com; info@apic.torino.it.

Stampa questo articolo