Uno spazio aperto, per segnalare problemi al voto

Con la consapevolezza che molti cittadini con disabilità dell’Unione Europea non potranno esprimere il loro voto alle imminenti consultazioni continentali o che quanto meno potrebbero incontrare difficoltà a farlo, l’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità, ha deciso di raccogliere tutte le possibile segnalazioni sui problemi che gli elettori con disabilità potranno incontrare. Lo si potrà fare tramite tre diverse semplici modalità

Mano che infila una scheda nell'urna delle Elezioni Europee 2019Già alla fine del 2017 – come avevamo ampiamente riferito a suo tempo – l’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità, aveva lanciato un proprio Manifesto sulle Elezioni Europee 2019 accessibili, avviando una campagna in tal senso proseguita fino a questi giorni di vigilia delle nuove consultazioni continentali.
E tuttavia, lo stesso Forum è ben consapevole che saranno in molti i cittadini europei con disabilità che non potranno votare, a causa di “barriere tecniche” o addirittura di vincoli posti dalle singole normative nazionali.
Lo ha ben testimoniato anche il recente rapporto intitolata La realtà del diritto di voto delle persone con disabilità alle Elezioni del Parlamento Europeo, prodotto dal CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo), dal quale è appunto emerso che milioni di cittadini con disabilità dell’Unione Europea non potranno esprimere il loro voto alle prossime Elezioni Europee o quanto meno potrebbero incontrare difficoltà a farlo.

Per questo, dunque, l’EDF ha deciso di raccogliere tutte le possibile segnalazioni sui problemi che gli elettori con disabilità potranno incontrare, e di farlo attraverso tre diverse semplici modalità, da noi indicate nel box in calce.
Si tratta certamente di un’iniziativa che potrà contribuire a migliorare sostanzialmente la situazione in vista di successive tornate elettorali. (S.B.)

Ringraziamo il FID (Forum Italiano sulla Disabilità) per la collaborazione.

Per segnalare problemi da parte di cittadini europei con disabilità nell’esercizio del proprio diritto di voto, l’EDF mette a disposizione tre diverse modalità:
° attraverso i social media, utilizzando l’hashtag #DisabilityVote.
° attraverso un modulo online compilabile in modo anonimo (a questo link)
° inviando un messaggio e-mail a: andre.felix@edf-feph.org.

Stampa questo articolo