Le guide in linguaggio semplificato dei Beni del Fondo Ambiente Italiano

Si arricchisce ulteriormente il progetto “Bene FAI per tutti”, ideato e realizzato dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), in stretta collaborazione con l’Associazione L’abilità e con la Fondazione De Agostini, allo scopo di garantire la fruizione dei Beni FAI anche alle persone con disabilità intellettiva. Già da qualche settimana, infatti, sono scaricabili nel sito dedicato le guide in linguaggio semplificato del Negozio Olivetti in Piazza San Marco a Venezia e del Giardino della Kolymbethra ad Agrigento, portando in tal modo ad undici il totale dei beni italiani accessibili in tale forma

Giardino della Kolymbethra ad Agrigento

Il Giardino della Kolymbethra ad Agrigento

Si arricchisce ulteriormente il progetto Bene FAI per tutti, ideato e realizzato dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), in stretta collaborazione con l’Associazione milanese L’abilità e con la Fondazione De Agostini, con l’obiettivo di garantire la fruizione dei Beni FAI anche alle persone con disabilità intellettiva, iniziativa di cui ci siamo già occupati sulle nostre pagine.
Già da qualche settimana, infatti, sono scaricabili nel sito dedicato le guide in linguaggio semplificato del Negozio Olivetti in Piazza San Marco a Venezia e del Giardino della Kolymbethra ad Agrigento, portando in tal modo ad undici il totale dei beni italiani accessibili in tale forma.

«Con queste due nuove proposte – spiega Carlo Riva, direttore di L’abilità – continua l’azione educativa inclusiva che permetterà a questo tipo di pubblico sia di comprendere il valore della natura e delle sue caratteristiche nella storia millenaria del Giardino della Kolymbethra, sia di avvicinarsi alla filosofia imprenditoriale di Adriano Olivetti e ai suoi prodotti nel Negozio di piazza San Marco a Venezia. Ancora una volta, dunque, la sfida culturale di Beni FAI per tutti ha analizzato e reso fruibili concetti, azioni, opere per rendere possibili visite ed esperienze di crescita per le persone con disabilità intellettiva».

Si tratta anche in questo caso di percorsi e guide con testi Easy to Read (“facili da leggere e da comprendere”), arricchiti con fotografie, illustrazioni e mappe, ciò che permette agli ospiti e ai loro caregiver (genitori, insegnanti, accompagnatori) di familiarizzare con i luoghi e apprenderne la storia, le caratteristiche e le curiosità in modo coinvolgente, grazie a strumenti di comunicazione studiati per ridurre lo stress della persona con disabilità e la sua difficoltà di comprensione del contesto.

Va ricordato, in conclusione, che il Negozio Olivetti in Piazza San Marco a Venezia è un vero e proprio capolavoro dell’architettura del Novecento, progettato da Carlo Scarpa, mentre il Giardino della Kolymbethra ad Agrigento è un gioiello archeologico e agricolo nel cuore della Valle dei Templi. (S.B.) 

*Oltre al Negozio Olivetti di Venezia e al Giardino della Kolymbethra ad Agrigento, hanno finora aderito al progetto Bene FAI per tutti: Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce; Bosco di San Francesco ad Assisi (Perugia); Casa Noha a Matera; Castello e Parco di Masino a Caravino (Torino); Parco Villa Gregoriana a Tivoli (Roma); Torre e Casa Campatelli a San Gimignano (Siena); Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (Padova); Villa e Collezione Panza a Varese; Villa Necchi Campiglio a Milano.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@labilita.org (Anna Tipaldi).

Stampa questo articolo