Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e Welfare: un ciclo per approfondire

Disabilità, persone anziane, salute, nuove generazioni, contrasto alla povertà: da queste e da angoli visuali verrà analizzato a fondo il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il “Recovery Plan” italiano, che dovrà fare ripartire il Paese dopo la pandemia, nel corso di un ciclo di incontri online promossi dalla Consulta Welfare del Forum Nazionale del Terzo Settore, che prenderanno il via proprio nel secondo pomeriggio di oggi, 17 giugno, per proseguire il 22, il 28 giugno e il 1° luglio, concludendosi il 5 luglio

Elaborazione grafica dedicata al capitolo sulla disabilità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Un’elaborazione grafica dedicata al capitolo sulla disabilità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Attraverso la propria Consulta Welfare, il Forum Nazionale del Terzo Settore ha programmato un ciclo di incontri formativi di approfondimento su alcuni contenuti che faranno parte del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il Recovery Plan italiano e il primo appuntamento è in programma proprio per il secondo pomeriggio di oggi, 17 giugno (ore 18-20, come per tutti gli incontri successivi), con la presentazione del percorso a cura di Mauro Giannelli, responsabile della Formazione nel Forum del Terzo Settore, i saluti di Claudia Fiaschi, portavoce del Forum, l’introduzione di Roberto Speziale, Mauro Battuello e Fausto Aguzzoni, componenti della Consulta Welfare del Forum e gli interventi di Gianfranco de Robertis , avvocato dell’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) (Lettura ragionata del PNRR su Welfare e Terzo Settore) e Roberto Rossini dell’Alleanza contro la Povertà (PNRR per il contrasto alla povertà).

Si proseguirà quindi il 22 giugno, sul tema PNRR e Non Autosufficienza: costruire il futuro dell’assistenza agli anziani non autosufficienti, insieme a Claudio Gori dell’Università di Trento, mentre il 28 giugno il tema sarà PNRR e Disabilità: verso una Legge Quadro, a cura di Giampiero Griffo, coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità.
E ancora, il 1° luglio, ad occuparsi di PNRR e Salute: verso un cambio di approccio che riporti al centro la persona ed il territorio, sarà Paolo Bandiera, direttore dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).
Infine, il 5 luglio, Dario Odifreddi, segretario dell’Associazione di Rappresentanza Nazionale FORMA, si soffermerà sul tema PNRR/Giovani/Educazione e Formazione: le nuove generazioni protagoniste del loro futuro. (S.B.)

Tutti gli incontri del ciclo saranno trasmessi sul canale YouTube del Forum Nazionale del Terzo Settore. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it.

Stampa questo articolo