Forum del Terzo Settore e CSVnet insieme, per lo sviluppo del non profit

«Una collaborazione sempre più stretta e sinergica fra due realtà autonome nella loro diversa funzione di rappresentanza e di servizio per il mondo del volontariato, che hanno comuni valori e un comune impegno per trasferire ed estendere la collaborazione nascente anche su scala territoriale»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore e Stefano Tabò, presidente di CSVnet, la rete nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, commentano a una voce il protocollo d’intesa che verrà sottoscritto il 26 giugno prossimo tra le due organizzazioni

Claudia Fiaschi e Stefano Tabò

Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore e Stefano Tabò, presidente di CSVnet

«Una collaborazione sempre più stretta e sinergica fra due realtà autonome nella loro diversa funzione di rappresentanza e di servizio per il mondo del volontariato, che hanno comuni valori e un comune impegno per trasferire ed estendere la collaborazione nascente anche su scala territoriale»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore e Stefano Tabò, presidente di CSVnet, la rete nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, commentano a una voce il protocollo d’intesa che verrà sottoscritto tra le due organizzazioni il 26 giugno prossimo a Roma, durante l’Assemblea Annuale di CSVnet.
«Un accordo – viene sottolineato dal Forum e da CSVnet – che formalizzerà e fornirà una cornice istituzionale ad una collaborazione strategica e imprescindibile che ha portato, in questi anni, a progettualità e visioni comuni, con risultati importanti come quelli conseguiti nel processo di attuazione della Riforma del Terzo Settore o come nel progetto di formazione dei quadri del Terzo Settore stesso». (S.B.)

Per approfondire fare riferimento a questo link. Per ulteriori informazioni: stampa@forumterzosettore.it, ufficiostampa@csvnet.it.
A questo link è disponibile l’elenco dei soci (tra i quali la FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e degli aderenti al Forum Nazionale del Terzo Settore.

Stampa questo articolo