Le iniziative di Montecatone per il 3 Dicembre

Supporto alla pari, la condizione delle donne con disabilità e anche uno spettacolo teatrale saranno al centro, fino al 6 dicembre, delle iniziative promosse in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre dall’Istituto Riabilitativo Montecatone, la nota struttura di Imola (Bologna) impegnata nella riabilitazione di persone mielolese o con grave cerebrolesione acquisita

Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna)

L’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna)

Alcune iniziative sono state promosse dall’Istituto Riabilitativo Montecatone, la nota struttura di Imola (Bologna) impegnata nella riabilitazione di persone mielolese o con grave cerebrolesione acquisita, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre.

La prima di esse prende il via proprio oggi, 1° dicembre, e riguarda una nuova modalità di sperimentazione del supporto alla pari nella struttura emiliana. Grazie infatti alla collaborazione con l’AUS Montecatone (Associazione Unità Spinale) e con la Fondazione Montecatone, diventeranno una ventina e oltre gli Esperti per Esperienza, cioè le persone con lesione midollare disponibili ad affiancarsi a quelle ricoverate per uno scambio alla pari, rispetto alla condizione di disabilità e alle strategie pe una vita indipendente.

Sabato 4 dicembre, invece, insieme all’Associazione imolese PerLeDonne, è stato organizzato a Imola un incontro pubblico con Cristina Pesci, medico specialista in sessuologia con esperienza personale nel campo della disabilità, per approfondire la condizione delle donne con disabilità e le possibili forme di violenza cui sono soggette.

Lunedì 6 dicembre, infine, lo spettacolo dell’attore comico Giuseppe Giacobazzi, intitolato Del Mio Meglio con Montecatone nel Cuore, organizzato dalla Fondazione Montecatone, per sostenere le iniziative dell’Ospedale di Montecatone. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: Vito Colamarino (vito.colamarino@montecatone.com).

Stampa questo articolo