In breve

Un servizio di fisioterapia e assistenza domiciliare a misura di persona

Assistenza di una persona con malattia neuromuscolare

La Sezione di Pesaro-Urbino della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) ha avviato un progetto di fisioterapia e assistenza domiciliare con il contributo della Regione Marche, iniziativa che darà la priorità a coloro che non possono spostarsi per le sedute di riabilitazione in ambulatorio, permettendo inoltre di fornire assistenza domiciliare giornaliera a una persona con disabilità, per sollevare, in parte, la famiglia dal lavoro di cura

Accarezza l’Arte

Accarezza l’Arte

Aperta fino al 28 settembre a Prato, e giunta alla sua terza edizione, la mostra tattile “Accarezza l’Arte” nasce da un’idea dell’artista Antonella Nannicini, con la sua Associazione di Promozione Sociale Arcantarte, «per dare la possibilità di conoscere le opere toccandole, considerando che la scultura è l’espressione artistica che più di tutte beneficia del contatto fisico». L’iniziativa si avvale del patrocinio, tra gli altri, dell’UICI di Prato (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

La Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente

La Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente

«Ai malati vanno garantiti ambienti sani e sicuri, utilizzo appropriato delle strumentazioni e rigorosa osservanza delle metodologie di impiego. E per questo sono necessarie politiche chiare, capacità di leadership organizzativa, dati per promuovere miglioramenti della sicurezza, personale sanitario qualificato e coinvolgimento efficace dei pazienti stessi»: su questi presupposti l’OMS ha fissato la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente di oggi, 17 settembre, durante la quale meritano particolare attenzione i temi dei dispositivi medici monouso e delle tecnologie minimamente invasive

Le proposte educative del Museo Omero di Ancona

Le proposte educative del Museo Omero di Ancona

Percorsi bendati, laboratori con l’argilla, creazione di libri tattili, nozioni di Braille, incontri di arte e musica: sono alcuni dei percorsi educativi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, alle famiglie e ai gruppi di volta in volta interessati, proposti per la stagione 2019-2020 dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, tutte attività, come vengono presentate, «utili ad educare lo sguardo, il pensiero e le mani»

Sarà una realtà il Centro NEMO di Ancona

Un'immagine del Centro Clinico NEMO di Milano

Era il 2007, quando a Milano nacque una “struttura multidisciplinare modello”, per la presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari (distrofie muscolari, atrofie muscolari spinali) e SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Sulla scia di quell’esperienza sono arrivate poi strutture analoghe a Messina, Arenzano (Genova) e Roma e ora, dopo l’annuncio di qualche mese fa, del nuovo Centro di Napoli, viene presentato l’avvio dei lavori per la prossima apertura del Centro NEMO Ancona

Lo “sport unificato” di Special Olympics ha fatto tappa in Polonia

Ha vissuto una nuova preziosa tappa il percorso all’insegna dello “sport unificato”, che mette cioè insieme nelle varie discipline squadre miste, composte da persone con e senza disabilità, filosofia sposata ormai da tempo da Special Olympics, il movimento internazionale dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva e/o relazionale. Una squadra azzurra di pallavolo unificata, infatti, ha partecipato qualche settimana fa allo “Special Olympics European Unified Volley Tournament 2019” di Łódź in Polonia, distinguendosi per il grande spirito di squadra e per l’affiatamento

A Mazara del Vallo un punto di riferimento per la balneazione accessibile

«Nel corso degli anni, questo nostro progetto è diventato un marchio riconosciuto da tante persone con disabilità e non solo nel territorio siciliano»: lo dichiara con soddisfazione Giovanna Tramonte, presidente della UILDM di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), dopo la felice conclusione di una nuova stagione del progetto “Mare senza barriere”, iniziativa rivolta alle persone con disabilità motoria, permettendo loro l’accesso libero e agevole a una splendida spiaggia della Sicilia occidentale

L’ANGSA è favorevole a quel Corso di Alta Formazione sull’autismo

«Siamo favorevoli al primo Corso di Alta Formazione sull’Analisi del Comportamento Applicata al disturbo dello spettro autistico, organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità, che riteniamo un intervento importante, per mettere in grado i Dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale di valutare, sulla base delle specifiche caratteristiche di una persona nello spettro autistico, l’appropriatezza e l’efficacia degli interventi messi in campo»: lo dichiara Benedetta Demartis, presidente nazionale dell’Associazione ANGSA, prendendo le distanze da chi in questi giorni ha affermato il contrario

I corsi gratuiti al buio di Orbolandia.it (e anche la chat di auto aiuto)

Partirà il 23 settembre la prossima edizione dei corsi gratuiti al buio per iPhone, iPad – e dallo scorso anno anche per iMac – rivolti a persone non vedenti e ipovedenti, a cura della Community Orbolandia.it, che recentemente ha dato il via anche a un’ulteriore novità di grande impatto, quale la chat di auto aiuto su WhatsApp, denominata “ORBOLANDIA COMUNICHI”

Tecnologie intelligenti e innovazione per l’autismo

Si chiama “Liberi di comunicare. Tecnologie intelligenti e innovazione per l’autismo” ed è il nuovo bando lanciato dalla Fondazione TIM, rivolto a soggetti pubblici e privati che operino senza finalità di lucro, mirato a realizzare soluzioni digitali per favorire l’autonomia personale, domestica e lavorativa, l’apprendimento scolastico, lo sviluppo di abilità di linguaggio e di comunicazione nelle persone maggiori di 16 anni con autismo

Belle foto del micro/macro mondo, per ricordare Andrea Pierotti

È dedicata al tema “Natura: colori e forme del micro/macro mondo”, la nona edizione del Concorso Fotografico “Andrea Pierotti”, bella iniziativa cui tutti possono partecipare fino al 30 settembre, sempre promossa – con il patrocinio del Comune di Pietrasanta (Lucca) e del Parco Regionale delle Alpi Apuane – dalla Sezione UILDM della Versilia (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che la lanciò nel 2011 per onorare la memoria di Andrea Pierotti, persona con distrofia muscolare scomparsa a 41 anni, che per molti anni fu Presidente di quella stessa Sezione

Una casa delle farfalle blu per bambini e ragazzi con autismo

Sono iniziate a Milano le attività della Casa delle farfalle blu, luogo che accoglie minori dai 3 ai 16 anni con diagnosi di disturbo dello spettro autistico, che è il frutto dell’incontro tra le diverse professionalità del Centro Clinico CUM (psicologi e neuropsichiatri infantili), del Centro Educativo Il Balzo (educatori professionali e tecnici ABA) e dell’Associazione La Porta Socchiusa (arteterapeuti), oltreché della collaborazione con l’Associazione di genitori Portami per Mano. Esso ospita laboratori socio educativi e di arteterapia, insieme a laboratori rivolti a genitori e fratelli

I contributi della Toscana per la mobilità delle persone con disabilità motoria

È aperto fino al 31 ottobre il bando prodotto dalla Regione Toscana per ottenere i contributi economici per la mobilità delle persone con disabilità motoria permanente. 400.000 euro, sono i fondi previsti, finalizzati a coprire le spese sostenute per l’acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, per la modifica degli strumenti di guida, per il trasporto delle persone con disabilità motoria, nonché per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali

Quale parte di te è sorda?

«L’Autrice narra usando quasi sempre la seconda persona singolare o plurale; come a dire al lettore: “Guardati dentro. Chiediti: quale parte di te è sorda? A orecchie spente si vedono cose inimmaginabili»: lo scrive Maria Luisa Eguez nella prefazione di “Peccato, io non sono sorda!”, libro autobiografico di Tiziana Cecchinelli, psicopedagogista, formatrice, assistente alla comunicazione LIS ed esperta in problematiche scolastiche legate alla sordità. Una nuova presentazione dell’opera è in programma per il 7 settembre alla Spezia

Terzo Settore, diritti umani e inclusione: la formazione a distanza dell’ANFFAS

Fino al 15 settembre, sono ancora disponibili e fruibili gratuitamente, in àmbito di formazione a distanza, i moduli predisposti dall’ANFFAS per il progetto “ETS – Sviluppo IN-Rete”, iniziativa che sta consentendo di sviluppare un modello operativo teorico-pratico per lo sviluppo delle Reti Associative del Terzo Settore e degli Enti che le compongono, con un focus su quelli caratterizzati dall’associazionismo familiare e operanti nell’àmbito dei diritti umani e dell’inclusione sociale

Toscana: 5 milioni e mezzo per l’occupazione delle persone con disabilità

Tramite una Delibera prodotta il 5 agosto scorso, la Giunta Regionale della Toscana ha finanziato il Fondo Regionale per l’occupazione dei disabili (in riferimento alla Legge 68/99 e successive modifiche) per un importo totale di oltre 5 milioni e mezzo di euro. Tra i tipi di contributi previsti, quelli per progetti di inserimento lavorativo vero e proprio, quelli per l’adeguamento o la trasformazione del posto di lavoro, quelli per l’abbattimento delle barriere architettoniche o l’adeguamento dei locali e quelli per l’apprestamento di tecnologie per il telelavoro

Ciak si vive lo stesso

«Esortiamo tutti a seguire questa iniziativa affinché si possa meglio comprendere che l’essere disabile non è sinonimo di “non poter fare”, piuttosto, “di fare in un modo differente”»: lo dicono dal Presidio UICI di Sant’Anastasia e Paesi Vesuviani (Napoli), presentando il progetto denominato “Ciak si vive lo stesso”, consistente in una serie di dimostrazioni pratiche videofilmate, ove le persone con disabilità visiva si adoperano per la conquista dell’autonomia per se stessi e come insegnamento per gli altri

Destinati agli studenti delle Università lombarde con disabilità uditiva

Studenti delle Università Lombarde con disabilità uditiva: sono loro i destinatari delle assegnazioni recentemente deliberate dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi di Milano, per le quali si potrà presentare domanda entro il 30 settembre. Si tratta esattamente di quattro borse di studio (per l’anno accademico 2018-2019) e di due premi di laurea (per l’anno accademico 2017-2018)

La LEDHA è “associazione rappresentativa delle persone con disabilità”

«Siamo soddisfatti per questo passaggio e ci auguriamo che tale decisione possa preludere a un riconoscimento formale della nostra attività di rappresentanza»: lo dichiara Alessandro Manfredi, presidente della Federazione LEDHA, dopo che nel luglio scorso il Consiglio Regionale della Lombardia ha riconosciuto la stessa LEDHA e l’altra Federazione FAND quali “organizzazioni maggiormente rappresentative delle persone con disabilità”, così come definite dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, prevedendone il sostegno e la valorizzazione del lavoro

La rivolta delle carrozzine

Rinverdire la memoria del CAH di Torino (Coordinamento Autogestione Handicappati), organismo che alla fine degli Anni Settanta condusse un’esperienza di autogestione delle lotte per i diritti, allora impensabili, alla mobilità, al lavoro, alla salute e alla vita indipendente delle persone con disabilità: è questo lo scopo del libro di Piergiorgio Maggiorotti “La rivolta delle carrozzine”, con Introduzione e ricca Appendice di Roberto Tarditi, opera in libera consegna, che verrà anche presentata in questo mese di settembre, nel capoluogo piemontese, durante alcuni eventi istituzionali