In breve

La politica riconosca finalmente il ruolo fondamentale del Terzo Settore

Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore

«Riscontriamo ancora mancanza di consapevolezza nella politica del ruolo cruciale svolto dal Terzo Settore. Siamo sui territori, nel cuore delle comunità, offriamo servizi, promuoviamo inclusione sociale soprattutto dove le persone, e in particolare le più fragili, sono a rischio di marginalità; creiamo innovazione e costruiamo fiducia. È dunque arrivato il momento che la politica riconosca l’enorme potenziale sociale ed economico di questo comparto»: lo ha detto Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum del Terzo Settore, intervenendo alla manifestazione milanese “Civil Week Vivere 2022”

Detrazione barriere: le perplessità e i dubbi applicativi

Ascensore esterno di un condominio

La detrazione fiscale al 75% per il superamento delle barriere architettoniche su edifici esistenti, rispetto alle spese sostenute nel 2022, introdotta dalla Legge di Bilancio per il 2022, ha suscitato grande interesse, ma restano perplessità e dubbi applicativi. Quando ad esempio l’intervento viene eseguito come trainato dal cosiddetto “Supersismabonus” (110% delle spese sostenute per il miglioramento della sicurezza strutturale degli edifici esistenti), il plafond di 96.000 euro è unico, per cui, considerato ciò che si spende normalmente per ridurre il rischio sismico, resta ben poco spazio

Il PNRR per la ricerca sulle Malattie Rare e altre patologie invalidanti

Il PNRR per la ricerca sulle Malattie Rare e altre patologie invalidanti

È certamente degno di segnalazione l’Avviso Pubblico prodotto dal Ministero della Salute per finanziare progetti di ricerca, «in attuazione degli interventi individuati nell’àmbito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, al fine di potenziare il sistema della ricerca biomedica in Italia, rafforzando la capacità di risposta dei centri di eccellenza presenti in Italia nel settore delle patologie rare e delle malattie non trasmissibili altamente invalidanti, ad alto impatto sui sistemi sanitari e socio-assistenziali, promuovendo nuove conoscenze e strategie di approccio»

La sindrome di Sjögren sia riconosciuta come Rara: una mozione nel Veneto

La copertina del secondo volume di "Sindrome di Sjögren: conoscerla e curarla INSIEME", libro realizzato dall'ANIMASS, per cura della presidente dell'Associazione Lucia Marotta

Il Consiglio Regionale del Veneto ha approvato una mozione che impegna tra l’altro la Giunta Regionale «ad attivarsi presso il Ministero della Salute affinché la Sindrome di Sjögren primaria sistemica sia riconosciuta come malattia rara nei LEA Nazionali». Si parla infatti di una malattia infiammatoria autoimmune che colpisce nel 90% dei casi le donne e che non è ancora inserita nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) né nel Registro Nazionale delle Malattie Rare, ciò su cui è impegnata da tempo l’ANIMASS (Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren)

I servizi del Centro di Riabilitazione Motoria INAIL di Volterra

L'ingresso del Centro di Riabilitazione Motoria INAIL di Volterra (Pisa)

È stata confermata nei giorni scorsi, da parte dell’Ente preposto, la certificazione del Sistema Qualità Aziendale al Centro di Riabilitazione Motoria INAIL di Volterra (Pisa), per la «progettazione ed erogazione di programmi terapeutici personalizzati di riabilitazione funzionale, rivolti a pazienti con disabilità motorie in regime residenziale, semiresidenziale ed ambulatoriale». La struttura toscana, va inoltre ricordato, funge anche da centro di ricerca clinica per la validazione di nuove tecnologie per la riabilitazione muscolo-scheletrica

Per l’inclusione degli studenti con disabilità sensoriale della Lombardia

Anche per il prossimo anno scolastico 2022-2023 l’UICI di Cremona si è resa disponibile ad affiancare le famiglie nella presentazione delle domande di attivazione dei servizi volti all’inclusione scolastica degli alunni e alunne con disabilità sensoriale che frequentano le scuole di ogni ordine e grado, in riferimento alle recenti Linee Guida approvate in tale àmbito dalla Regione Lombardia e al relativo Bando

Ventesima edizione per il Concorso Letterario “FantasticHandicap”

È un bel traguardo, la ventesima edizione, per il Concorso Letterario “FantasticHandicap”, aperto a racconti sul tema della disabilità, iniziativa a partecipazione gratuita promossa come sempre dal CDH del Comune di Carrara (Centro Documentazione Handicap) e ripartita nelle due sezioni “Adulti” e “Ragazzi e Ragazze” (fino al 18° anno d’età). I partecipanti potranno inviare entro il 25 luglio un solo racconto in lingua italiana inedito, mai apparso in siti web, blog o altro, che non dovrà superare le cinque cartelle dattiloscritte

Disabilità intellettiva e inserimento lavorativo: si realizza un nuovo strumento

Si è tenuto a Roma il primo incontro transnazionale del nuovo progetto “Erasmus+” promosso dall’AIPD Nazionale (Associazione Italiana Persone Down) e denominato “ValueAble Safety at Work –ValueS”. Avviata nel febbraio scorso in continuità con le precedenti edizioni, che dal 2014 hanno visto nascere e consolidarsi la rete europea “ValueAble Network”, l’iniziativa porterà alla realizzazione di un nuovo strumento a supporto dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità intellettive, vale a dire un corso online in alta comprensibilità sulla salute e la sicurezza nel lavoro

Per migliorare l’accessibilità di alcune sedi romane della Polizia di Stato

Un progetto pilota è stato avviato grazie a una collaborazione tra l’Associazione FIABA e la Questura di Roma, per migliorare l’accessibilità di alcune sedi della Polizia di Stato nella Capitale, guardando sia alle necessità delle persone con disabilità, ma anche a quelle di chiunque altro abbia problemi permanenti o temporanei di mobilità

Due mappe tattili dell’Ucraina

L’associazione bolognese La Girobussola ha realizzato, allo scopo di rendere più comprensibile l’attuale delicata situazione geopolitica, due mappe tattili dell’Ucraina con il metodo Minolta, la prima delle quali rappresenta il Paese da solo, la seconda insieme agli Stati circostanti. Entrambe le mappe sono corredate da una guida all’esplorazione autonoma, con l’indicazione dei punti di riferimento e la metà del contributo richiesto per disporne verrà devoluta alla Croce Rossa

Maggiore attenzione del Gruppo Torinese Trasporti per gli annunci vocali

Come informa l’APRI di Torino (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti), il GTT (Gruppo Torinese Trasporti) ha emesso una nota sulla situazione degli annunci vocali “Infobus” sui mezzi pubblici del capoluogo piemontese, impegnandosi ad intensificare il controllo tecnico nei prossimi mesi, dopo avere aggiornato alcuni software ed effettuato una serie di manutenzioni sugli impianti dedicati a questo servizio. L’azienda ha anche reso noto di avere inviato ai conducenti una cartolina di sensibilizzazione contenente un appello affinché i dispositivi di sintesi vocale non vengano mai disattivati

Premiato “Diverrai diamante”, che racconta e mostra le donne con disabilità

«Donne con diverse disabilità al centro di un percorso di accettazione, che può incoraggiare chi ancora non è riuscito a trasformare “le proprie ferite in feritoie”, ossia a brillare, proprio come un diamante»: così era stato presentato il libro “Diverrai diamante. Racconti fotografici di Donne Disabilità Diritti”, ove si raccontano e si mostrano le storie e i ritratti di 40 donne con diverse disabilità. Quell’opera ha vinto ora il Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica (Sezione “Emotion”), come comunica con soddisfazione l’Associazione UILDM, coinvolta anch’essa nel progetto

Il nuovo bando dell’ARISLA per la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica

Selezionare le proposte più innovative e di alta qualità scientifica provenienti da ricercatori italiani, nelle aree della ricerca di base, preclinica e clinica osservazionale, sostenendo progetti con un reale impatto nell’accrescere le conoscenze dei meccanismi che portano all’insorgenza della SLA (sclerosi laterale amiotrofica) e nell’identificare potenziali approcci terapeutici: sono gli obiettivi del nuovo bando annuale lanciato dall’ARISLA, la Fondazione Italiana di Ricerca sulla SLA, cui i ricercatori potranno partecipare fino al 5 maggio

Drusilla Foer, persona che aiuta persone

«Abbiamo imparato ad amarla, video dopo video, adesso dobbiamo ringraziarla»: lo scrivono dall’AISLA di Firenze (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), a proposito di Drusilla Foer, alter ego di Gianluca Gori, attore e regista teatrale, di cui recentemente è stata anche particolarmente apprezzata la partecipazione al Festival di Sanremo, che «ha scelto – come informano dall’Associazione fiorentina – di essere una “persona che aiuta persone”, associandosi alla nostra organizzazione e supportandola anche con un video in cui spiega in modo molto preciso cosa sia la SLA»

Uno sportello di informazione sportiva al Centro Protesi INAIL di Lamezia Terme

Assistere gli interessati nell’individuazione della disciplina più idonea e fornire loro il necessario supporto tecnico all’avviamento alla pratica sportiva: servirà sostanzialmente a questo lo sportello di informazione sportiva che sarà attivo dal 30 marzo prossimo, presso la Filiale di Lamezia Terme (Catanzaro) del Centro Protesi INAIL, iniziativa realizzata in collaborazione con il CIP Calabria (Comitato Italiano Paralimpico)

Il “Premio Don Giulio Tarra 2022” e le borse per studenti con disabilità uditiva

È aperta fino al 30 aprile la partecipazione all’edizione 2022 del “Premio Don Giulio Tarra”, promosso dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi di Milano, in collaborazione l’Università Cattolica del Sacro Cuore e destinato a studiosi delle discipline scientifiche e accademiche che abbiano svolto indagini e prodotto lavori scientifici sul tema della sordità. Fino al 30 settembre, invece, si potrà presentare domanda per otto borse di studio riservate a studenti universitari con disabilità uditiva, altra iniziativa della Fondazione Pio Istituto dei Sordi

Piccole grandi gocce nel mare della sofferenza

Nel fervore di iniziative promosse dal Terzo Settore nel nostro Paese, in àmbito di accoglienza delle tante persone in arrivo dall’Ucraina, segnaliamo oggi quella proposta dall’Associazione Laluna Impresa Sociale di San Giovanni di Casarsa della Delizia (Pordenone), impegnata in varie attività per le persone con disabilità, che per dare accoglienza ai profughi, ha messo a disposizione due appartamenti per ospitare nove persone

Vietato non toccare: tra accessibilità e inclusione

Realizzata in occasione di “Abilitando 2021” dall’omonima Associazione torinese, è disponibile nel web un’intervista con Lucia Sarti, docente emerita dell’Università di Siena, sul tema “Vietato non toccare: tra accessibilità e inclusione”, curata in collaborazione con l’Associazione Utensilia e riguardante il laboratorio “Vietato non toccare”, promosso dall’Ateneo toscano, percorso tattile e olfattivo volto al superamento delle barriere fisiche e sensoriali e finalizzato alla ricerca di buone prassi per la progettazione accessibile degli ambienti dedicati all’arte e alla cultura

Quando il buon giornalismo incontra l’impegno sociale

Un riconoscimento ai giornalisti o agli studenti di giornalismo che abbiano diffuso i valori etici della professione, parlando di diritti umani, del superamento di ogni barriera, di pari opportunità, di femminicidio, di bullismo e cyberbullismo, di integrazione sociale, di nuove povertà o di convivenza civile: è questo il Premio “Angelo Maria Palmieri”, promosso dall’Associazione FIABA, in collaborazione con la Biblioteca Associazione Culturale Angelo Maria Palmieri e con l’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, alla cui decima edizione si potrà partecipare fino al 5 aprile

Un kit-regalo rivolto ai papà, per sostenere un nuovo spazio socio-occupazionale

Birra, taralli e un originale apribottiglie compongono il kit dell’ANFFAS di Crema, alla cui preparazione hanno lavorato a fondo i giovani con disabilità che ad essa fanno riferimento, regalo rivolto a tutti i papà, in occasione della festa del 19 marzo loro dedicata e il cui ricavato sosterrà la realizzazione di una cucina attrezzata nel nuovo spazio socio-occupazionale del Servizio Diurno Alternativo della stessa ANFFAS cremasca, che mira alla valorizzazione delle abilità, nel rispetto delle peculiarità di ciascuno, attraverso una serie di attività socio occupazionali