Friuli Venezia Giulia: contributi ai condomìni privati per gli ascensori

Dopo che qualche mese un Decreto del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia aveva emanato il regolamento sulla concessione ai condomìni privati di contributi per installare nuovi ascensori o adeguare quelli esistenti, è stato ora pubblicato il bando per l’erogazione degli incentivi fissati da quel Decreto, con il termine ultimo per presentare le domande stabilito per il 26 febbraio prossimo

Persona con disabilità in carrozzina davanti a un ascensore condominiale

Una persona con disabilità in carrozzina davanti a un ascensore condominiale

Come segnalato nel dicembre scorso dal CRIBA FVG (Centro Regionale del Friuli Venezia Giulia su Barriere Architettoniche e Accessibilità), era stato il Decreto del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia n. 129/20 ad emanare il regolamento che disciplina la concessione ai condomìni privati di contributi per installare nuovi ascensori o adeguare quelli esistenti.
Ora è sempre il CRIBA FVG ad informare dell’approvazione del bando per l’erogazione degli incentivi fissati da quel Decreto, con il termine ultimo per presentare le domande stabilito per il 26 febbraio prossimo.
Sulla base delle domande accolte verrà definita una graduatoria che terrà conto del numero dei livelli dell’edificio, di quello delle persone con disabilità e di quello delle persone ultrasessantacinquenni residenti nell’immobile. I contributi verranno assegnati fino all’esaurimento dei fondi, ma la graduatoria resterà comunque valida per due anni e le domande non finanziate subito potranno esserlo in seguito nel caso di nuovi stanziamenti. (S.B.)

Per approfondimenti accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: criba@criba-fvg.it.

Stampa questo articolo