Ottava maratona natatoria, a Firenze, in favore delle persone con la SLA

Si terrà tra domani, 19 novembre, e dopodomani, 20 novembre, l’ottava edizione di “Una vasca per AISLA Firenze”, maratona natatoria che sostiene le persone con la SLA (sclerosi laterale amiotrofica), presso la Piscina San Marcellino “R. Dani” dell’U.S. Affrico di Firenze, in contemporanea a un’altra maratona di nuoto, in favore, questa, dell’AISLA di Prato. All’evento, dche ha saputo resistere anche all’impatto della pandemia, parteciperà con entusiasmo il mondo del nuoto fiorentino, insieme ad altri ospiti, tra i quali il campione paralimpico Niccolò Ciulli

Una vasca per AISLA Firenze, 19-20 novembre 2022«Da parte di tutta la nostra Associazione va un sentito ringraziamento all’U.S. Affrico, nella persona del presidente Riccardo Grillandini, che mette a disposizione anche quest’anno e a titolo gratuito l’impianto di San Marcellino. Sappiamo bene quali siano state le difficoltà e quali i costi energetici che tutto il mondo del nuoto deve sostenere e per questo siamo veramente riconoscenti alla Società»: a dirlo è Barbara Gonella, presidente dell’AISLA di Firenze (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), alla vigilia della nuova edizione, esattamente l’ottava, della manifestazione Una vasca per AISLA Firenze, maratona natatoria che sostiene le persone con la SLA del capoluogo toscano, e che si terrà domani, sabato 19 e domenica 20 novembre, presso la Piscina San Marcellino “R. Dani” dell’U.S. Affrico di Firenze, in contemporanea a un’altra maratona di nuoto, in favore, questa, dell’AISLA di Prato.

All’evento, divenuto ormai una tradizione, che ha saputo resistere anche all’impatto della pandemia, parteciperà con entusiasmo il mondo del nuoto fiorentino, insieme ad altri ospiti, tra i quali il campione paralimpico Niccolò Ciulli. (S.B.)

 

A questo link è disponibile un approfondimento sull’iniziativa. Per ulteriori informazioni: comunicazioneaislafirenze.it (Lorenzo Somigli).

Stampa questo articolo