Con un Assistente Personale mio figlio potrebbe anche fuggire di casa…

È l’ironico testo inserito nella copertina dell'”Assistenza Personale per una Vita Indipendente”, utile manuale a distribuzione gratuita, scritto da Elisabetta Gasparini, curato da Barbara Pianca e pubblicato dalla UILDM di Venezia (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che presenta l’Assistenza Personale come strumento fondamentale per la vita delle persone con disabilità e come mezzo di inclusione e partecipazione alla vita sociale

Copertina del manuale pubblicato dalla UILDM di VeneziaSi chiama semplicemente L’Assistenza Personale per una Vita Indipendente ed è un agile volumetto scritto da Elisabetta Gasparini – da anni una delle persone più attive all’interno del Movimento italiano per la Vita Indipendente delle persone con disabilità (se ne legga nel nostro sito una recente, ampia intervista, cliccando qui) – e curato dalla nostra collaboratrice Barbara Pianca.

Voluto dalla UILDM di Venezia (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) – nell’ambito di un progetto regionale che ha previsto una serie di incontri con le ULSS Regionali – il manuale presenta l’Assistenza Personale come strumento fondamentale per la vita delle persone con disabilità e come mezzo di inclusione e partecipazione alla vita sociale. «All’interno della pubblicazione – racconta la stessa Elisabetta Gasparini, che è anche vicepresidente della UILDM lagunare – spieghiamo che cos’è l’assistenza indiretta, fornendo anche una breve traccia storica del suo sviluppo in Europa e in Italia. La parte centrale è costituita poi da un manuale d’uso direttamente rivolto alle persone con disabilità, che affronta molti dei temi relativi all’autogestione. Concludiamo infine parlando di consulenza alla pari e della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità».

Pur dedicando una parte specifica alla situazione del Veneto e di Venezia, lo strumento può essere particolarmente utile e interessante per tutti, indipendentemente dalla loro zona di residenza ed è anche impreziosito da alcuni disegni originali, gentilmente messi a disposizione da Moreno Chiacchiera.
La distribuzione è gratuita (per informazioni: info@uildmve.it) e – fatto non secondario – all’interno del sito della UILDM di Venezia (cliccando qui), è disponibile anche la versione audio della pubblicazione. (S.B.)

Stampa questo articolo