Anch’io lavoro!

A che punto siamo con l’effettiva integrazione nel lavoro delle persone con disabilità? E in particolare, qual è lo stato di applicazione della Legge 68, approvata nell’ormai lontano 1999? Se ne parlerà il 22 giugno a Roma, nel corso di un incontro che guarderà in particolare alla situazione del territorio di Roma e Provincia. Tra i relatori, è prevista anche la partecipazione di Pietro Barbieri, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)

Giovane in carrozzina al lavoro al computerPer fare il punto sull’integrazione lavorativa delle persone con disabilità e in particolare sull’applicazione della Legge 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili) nel territorio di Roma e Provincia, l’Agenzia per la Vita Indipendente (AVI) della Capitale ha organizzato per mercoledì 22 giugno l’incontro denominato …Anch’io lavoro! L’integrazione lavorativa delle persone disabili (Parco MadreTeresa di Calcutta, ore 18), nell’ambito degli eventi promossi dal VII Municipio di Roma, con il titolo complessivo di Il 7 si fa in 4.

Aperto dagli interventi di Roberto Mastrantonio, Leonardo Galli e Giuseppe Pungitore (che nel Municipio Roma VII sono rispettivamente presidente, assessore alla Cultura e assessore alle Politiche Sociali), l’appuntamento prevede poi la partecipazione di Augusto Battaglia, già deputato promotore della Legge 68/99 (La Legge 68/99 e le resistenze economiche), Mario Dany De Luca, responsabile del Dipartimento Disabilità nell’Italia dei Valori (La Legge 68/99 e la Legge 381/96 due opportunità), Massimiliano Smeriglio, assessore alle Politiche del Lavoro della Provincia di Roma (Quali politiche attive per il lavoro delle persone disabili), Tina Balì, segretario della CGIL di Roma e del Lazio (La difesa del lavoro e il ruolo sociale), Paolo Rigucci, segretario della CISL di Roma (Un’opportunità anche per le imprese), Daniele Ozzimo, vicepresidente della Commissione Politiche Sociali di Roma Capitale (Roma Capitale assunzioni in progress), Maria Gemma Azuni, appartenente alla medesima Commissione (Le Aziende in house di Roma Capitale), Pietro Barbieri, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) (Il lavoro un diritto in eterna conquista), Dino Barlaam della FISH Lazio (Lo strumento delle convenzioni) ed Enrico Troiani della FAND Roma (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) (I criteri di punteggio per le graduatorie).
Chiuderanno l’incontro gli esponenti della Comunità di Capodarco e dell’Opera Don Calabria, proponendo alcune esperienze di collocamento mirato. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: agvitaindipendente@libero.it.
Stampa questo articolo