Foto e disegni sul tema dell’invecchiamento

Si può partecipare sino al 23 febbraio al concorso lanciato dal sito «Per lunga vita» e dall’editore Digital Index, finalizzato a illustrare l’edizione e-book della “Guida alla vecchiaia del terzo millennio”, con una foto o un disegno, riguardanti il tema dell’invecchiamento e che promuovano concetti di inclusione sociale, di prevenzione e di interesse per le novità e le scoperte della società attuale

Uomo e donna anziani fotografati di spalleTutti coloro che a livello amatoriale si cimentano con fotografie o vignette, possono partecipare fino al 23 febbraio – anche in coppia o in gruppo – al concorso lanciato dal sito «Per lunga vita (idee, azioni e servizi per meglio vivere vecchiaia, disabilità e cronicità)» e dall’editore Digital Index, finalizzato a illustrare l’edizione e-book della Guida alla vecchiaia del terzo millennio, utile opera, ripartita in dieci capitoli, ognuno dei quali – più la copertina – dovrà appunto essere corredato da una foto o da un disegno, riguardanti il tema dell’invecchiamento, inteso come tappa del normale scorrere della vita, e che promuovano concetti di inclusione sociale, di prevenzione e di interesse per le novità e le scoperte della società attuale.

Questi i temi trattati nelle varie parti della Guida: Prepararsi alla vecchiaia – I figli, i nipoti, i parenti, gli amici – La cura di sé, l’attività motoria, il tempo libero – Essere protagonisti: professioni, narrazioni, internet – Gli animali da compagnia – L’amministratore di sostegno, il testamento, la volontà di fine vita – La casa, la città, il trasporto – Il primo bisogno d’aiuto: i servizi sociali, l’assistente sociale, l’assistente domiciliare, la “badante” – La salute: le cure sanitarie, il medico di famiglia, l’ospedale – Come scegliere persone e servizi di assistenza e come valutarli – La partecipazione. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento e per scaricare il modulo d’iscrizione, accedere allo spazio del sito «Per lunga vita», specificamente dedicato all’iniziativa.

Stampa questo articolo