Il 2 Aprile della Fondazione ARCA

«L’arte è un importantissimo veicolo di integrazione sociale, culturale e di sostentamento, nonché fonte di autostima per i ragazzi con disturbi dello spettro autistico»: ne sono convinti alla Fondazione ARCA (Autismo Relazione Cultura e Arte) di Senigallia (Ancona) e proprio nel segno della cultura e dell’arte sono state le iniziative da essa organizzate in occasione del 2 Aprile, Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

2 aprile 2014: Cupola della Rotonda a Mare di Senigallia (Ancona) illuminata di blu

La cupola della Rotonda a Mare di Senigallia (Ancona) illuminata di blu, in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 aprile scorso

Anche la Fondazione ARCA (Autismo Relazione Cultura e Arte) di Senigallia – nata per legare in un progetto sociale e culturale due dimensioni solo apparentemente inconciliabili, come l’autismo e l’arte – si è impegnata a fondo in occasione del 2 Aprile, Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo.
In quello stesso giorno, infatti, ha innanzitutto dedicato un pomeriggio ai più piccoli nella propria Biblioteca Speciale, che d’ora in poi, oltre ad essere aperta per più giorni alla settimana e anche alle scolaresche, promuoverà dei Suggerimenti alla lettura sulle tematiche dell’autismo.
Nella serata del 5 aprile, inoltre, alla cena conviviale presso il Club Nautico di Senigallia, si è parlato di problematiche dell’autismo, con la partecipazione di Nadia Scialdone, logopedista esperta del settore, mentre l’artista Giovanni Mercuri ha eseguito delle performance pittoriche dal vivo ed è stato anche possibile vedere una piccola mostra esemplificativa di coloro che frequentano lo Spazio Arte della Fondazione ARCA.
Sempre a quest’ultima, infine, è stata dedicata la mostra intitolata Rime dell’artista Giovanni Lombardini, esposta dal 23 marzo al 13 aprile, presso la Boutique Ribot.
Da ultimo, ma non certo ultimo, come in tante altre città d’Italia e del mondo, il 2 aprile, in collaborazione con i comuni di Senigallia, Arcevia (Ancona) e Mondavio (Pesaro-Urbino), sono state illuminate di blu, “colore simbolo dell’autismo”, nel quadro dell’iniziativa internazionale Light it up blue (“Illuminalo di blu”), voluta dall’organizzazione Autism Speaks, la cupola della Rotonda a Mare (Senigallia), la Torre Civica (Arcevia) e la Rocca (Mondovia). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: fondazione@fondazionearca.org.

Stampa questo articolo