Due Interrogazioni per il Consiglio Regionale delle Marche

Riguardano il finanziamento del Fondo di Solidarietà per il 2017, necessario a coprire gli oneri a carico degli utenti ricoverati presso residenze sociosanitarie per persone con disabilità e disturbi mentali, e le Unità di Valutazione Multidisciplinari nelle aree disabilità e anziani, due proposte di Interrogazioni Consiliari, predisposte e inviate a tutti i Consiglieri Regionali delle Marche, da parte del Gruppo Solidarietà

Consiglio Regionale delle Marche

Il Consiglio Regionale delle Marche

Due proposte di Interrogazioni Consiliari sono state predisposte e inviate a tutti i Consiglieri Regionali delle Marche, da parte del Gruppo Solidarietà.
La prima di esse riguarda un problema non certo nuovo, ovvero il finanziamento del Fondo di Solidarietà per il 2017, necessario a coprire gli oneri a carico degli utenti ricoverati presso residenze sociosanitarie per persone con disabilità e disturbi mentali. «Si tratta – viene sottolineato dal Gruppo Solidarietà – di un finanziamento formalmente promesso dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, ma ad oggi non ancora formalizzato e messo in bilancio. La nostra Interrogazione punta quindi a sapere quando verrà effettivamente finanziato».
La seconda Interrogazione riguarda invece il funzionamento delle Unità di Valutazione Multidisciplinari nelle aree disabilità e anziani, funzione prevista nei nuovi LEA sociosanitari (Livelli Essenziali di Assistenza) e che dunque dovrà essere assicurata. «In questo caso – spiegano ancora dal Gruppo Solidarietà – chiediamo quale sia la dotazione di personale prevista per le équipe (figure professionali e dotazione oraria) e lo stato ad oggi (figure professionale e dotazione oraria) per ogni Distretto Sanitario». (S.B.)

A questo link è disponibile il testo completo delle proposte di Interrogazione e la presentazione di esse. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: grusol@grusol.it.

Stampa questo articolo